Come scegliere l'olio del cambio per marca di auto

contenuto

Se non lo strofini, non te ne vai. Questo era noto nei tempi antichi. Nelle auto moderne, questo principio è più rilevante che mai.

I cambi, i meccanismi dello sterzo, i cambi e altri elementi di una trasmissione automobilistica richiedono una lubrificazione di alta qualità per il normale funzionamento.

Non solo riduce l'usura delle parti di sfregamento, ma riduce anche le vibrazioni, il rumore e rimuove il calore in eccesso. Gli additivi nell'olio per ingranaggi hanno proprietà anticorrosive, riducono la formazione di schiuma e garantiscono la sicurezza delle guarnizioni in gomma.

L'olio della trasmissione serve a lungo, ma perde gradualmente le sue proprietà e richiede un cambio, la cui frequenza dipende dalla modifica della trasmissione e dalla modalità di funzionamento del veicolo.

La scelta sbagliata del lubrificante può causare danni al cambio e ad altre parti di trasmissione. Quando si seleziona, è necessario innanzitutto tenere conto del tipo di trasmissione in cui verrà utilizzato.

Classificazione delle prestazioni

Universalmente accettata, anche se non l'unica, è la classificazione API dei lubrificanti sviluppata dall'American Petroleum Institute. Divide i lubrificanti per ingranaggi per trasmissioni manuali in una serie di gruppi, a seconda delle prestazioni, della quantità e della qualità degli additivi.

  • GL-1 - olio per ingranaggi senza additivi;
  • GL-2 - utilizzato negli ingranaggi a vite senza fine, principalmente nelle macchine agricole;
  • GL-3 - per trasmissioni manuali e assali per autocarri, non adatto per ingranaggi ipoidi;
  • GL-4 - ha pressioni estreme, antiusura e altri additivi, utilizzati per trasmissioni manuali e meccanismi di sterzo;
  • GL-5 - progettato principalmente per ingranaggi ipoidi, ma possono essere utilizzati anche altri tipi di trasmissioni meccaniche se fornite dalla casa automobilistica.

L'uso di un lubrificante per trasmissioni di grado inferiore a quello prescritto dal costruttore per questo modello di veicolo è inaccettabile. L'uso di un olio di categoria superiore di solito non è redditizio a causa della significativa differenza di prezzo.

La maggior parte delle moderne trasmissioni manuali sincronizzate dovrebbe utilizzare grasso GL-4. Questo vale per i veicoli a trazione posteriore e anteriore.

I produttori di petrolio producono anche lubrificanti universali da utilizzare sia nei cambi sincronizzati che nei cambi con ingranaggi ipoidi. Nella loro marcatura c'è un'indicazione corrispondente: GL-4 / GL-5.

Esistono varie trasmissioni automatiche: idromeccaniche, variatori, robotiche. L'olio per loro deve essere selezionato tenendo conto delle caratteristiche del design. In essi, non solo funge da lubrificante, ma funge anche da una sorta di fluido idraulico che collega tra loro gli elementi del cambio.

Per i lubrificanti utilizzati nelle trasmissioni automatiche, gli standard API non sono applicabili. Le loro proprietà prestazionali sono regolate dagli standard ATF dei produttori di trasmissioni.

Gli oli di questo gruppo possono avere un colore brillante per non essere confusi con i lubrificanti per ingranaggi convenzionali.

Classificazione della viscosità

Quando si sceglie un lubrificante per ingranaggi per un'auto, è necessario tenere conto anche della sua viscosità. In questo caso, dovresti concentrarti sulle condizioni climatiche in cui viene utilizzata la macchina.

Ad alte temperature, il lubrificante dovrebbe mantenere la normale viscosità e la capacità di chiudere gli spazi vuoti, e nella stagione fredda non dovrebbe diventare troppo denso e non complicare il funzionamento del cambio.

Lo standard SAE è generalmente riconosciuto nel mondo, che distingue i lubrificanti invernali, estivi e per tutte le stagioni. Quelli invernali hanno la lettera "W" nella loro marcatura (inverno - inverno). Più basso è il numero davanti ad esso, più bassa sarà la temperatura che l'olio resisterà senza diventare troppo denso.

  • 70W - garantisce il normale funzionamento della trasmissione a temperature fino a -55°C.
  • 75W - fino a -40°С.
  • 80W - fino a -26°С.
  • 85W — fino a -12S.

Gli oli contrassegnati con 80, 85, 90, 140, 250 senza la lettera "W" sono oli estivi e differiscono per viscosità. Le classi 140 e 250 sono utilizzate nei climi caldi. Per le medie latitudini, la classe estiva 90 è la più rilevante.

La durata di un lubrificante per una trasmissione automatica è generalmente molto più di sei mesi, quindi, se non ci sono motivi particolari per utilizzare l'olio stagionale, è più facile utilizzare l'olio per tutte le stagioni e cambiarlo secondo necessità. La marca più versatile di olio per ingranaggi per l'Ucraina è 80W-90.

La scelta del fluido di trasmissione per marca di auto

La corretta selezione del lubrificante per la trasmissione deve essere effettuata tenendo conto obbligatoriamente dei requisiti della casa automobilistica. Pertanto, la prima cosa che dovresti guardare è il manuale di istruzioni della tua macchina. Se non ce l'hai, puoi provare a trovare la documentazione su Internet.

La maggior parte dei produttori di lubrificanti per automobili dispone di servizi online che consentono di selezionare l'olio per marca di auto o numero di identificazione del veicolo (VIN). Oltre alla marca e al modello dell'auto, vale la pena conoscere anche il tipo di motore a combustione interna e la trasmissione.

Questo è un buon modo per conoscere la gamma di prodotti, ma le informazioni in questi servizi non sono sempre esaurienti. Pertanto, prima dell'acquisto di un prodotto, non sarà superfluo chiedere inoltre consiglio a un rivenditore autorizzato o verificare con il manuale se l'olio selezionato soddisfa le raccomandazioni della casa automobilistica.

Casa » Articoli » Dispositivo auto » Come scegliere l'olio del cambio per marca di auto

Aggiungi un commento