Test drive Citroën C4 Cactus, Ford Ecosport, Peugeot 2008, Renault Captur: appena differente

Test drive Citroën C4 Cactus, Ford Ecosport, Peugeot 2008, Renault Captur: appena differente

Citroën hà ancu pigliatu u curaghju di surprende i so clienti è di attirà l'attenzione di i cuncurrenti. Davanti à noi ci hè C4 Cactus - un pruduttu pruduttu di a marca francese. Cuntinuà a tradizione di a marca di creà vitture simplici ma originali hè un compitu ambiziosu.

In u test Citroën, a squadra di a marca hà furnitu meticulosamente una stampa cumpleta. Ci informa in dettu nantu à i materiali da i quali sò fatti i pannelli esterni di u corpu, chjamati Airbump (in realtà, sò fatti di "poliuretanu termoplasticu organicu"), spiega i vari modi per riduce u pesu, chjama l'attenzione nantu à u valore di avè un picculu 1,5, serbatu di tergipugliu 2 litri, ma mancu una parolla si dice di u predecessore di u Cactus - "L'anatra brutta" o 2CV. Basta à pensà à quanti mudelli Citroën finu à avà ùn sò mai stati un degnu successore di 3CV - Dyane, Visa, AX, C8 ... In realtà, questu ùn hè più cusì impurtante - a vittura di prova pare esse responsabile di i valori storichi di a marca. Beh, hè vera chì unu di i pannelli di prutezzione di u corpu tocca (forse per una stretta collisione cù unu di i coni durante u slalom). Ié, l'Airbump in questione hè leggermente ma notevolmente staccatu da l'ala. Ciò chì in realtà ci dà una grande opportunità di fighjà nantu à u numeru 1980/2 di a rivista auto motor und sport è cità u nostru cumpagnu Klaus Westrup nantu à u 2008CV: "Certe volte qualcosa cade solu nantu à a strada, ma per l'amatori di questu Ùn hè micca un prublema - solu perchè sò sicuri chì ùn puderia micca esse qualcosa di impurtante ". Ciò chì, naturalmente, ùn significa micca chì u Cactus meriteghja d'esse chjamatu una vera Citroën solu per via di alcune di ste libertà. Tuttavia, se pò piglià una pusizione solida in a piccula classa crossover, circheremu di risponde cun un paragone cumpletu cù u Ford Ecosport, Peugeot XNUMX è Renault Captur.

Ford: Eco invece di Sport

Probabilmente, inizialmente, Ford avia parechji altri piani per questu mudellu. In fattu, Ecosport duvia esse vendutu in mercati cum'è l'India, u Brasile è a Cina, ma micca in Europa. Tuttavia, e decisioni sò cambiate, è avà u mudellu ghjunghje à u Vechju Cuntinente, purtendu una sensazione di certa ruvidità, chì si nota soprattuttu in i materiali francamente simplici in l'internu. L'internu spaziosu hè fattu di plasticu duru, i sedi anteriore è posteriore anu supporti laterali deboli. Daretu à l'abitazione ci hè un bagagliu decente cù un vulume di 333 litri. Tuttavia, cù una carica utile di solu 409 kg, i bagaglii ùn devenu micca esse troppu pesanti. Un coperchio di u compartimentu di carica à apertura laterale hè dotatu di una rota di riserva, chì aumenta a lunghezza di l'Ecosport di 26,2 centimetri completamente inutili è, in più, pregiudica a vista posteriore. Una camera di retrovisione seria utile quì, ma ùn ci hè nulla - eccettu u sistema di infotainment mudernu, a lista di l'equipaggiamenti opzionali hè piuttostu modesta. A più mala nutizia, però, hè chì à Ford ùn mancanu micca solu alcune opzioni cunvenienti, ma cose assai più impurtanti cum'è una bona ergonomia è freni affidabili. O un chassis armoniosamente sintonizatu. Ancu se l'Ecosport hè custruitu nantu à a piattaforma tecnologica Fiesta, ùn ci hè guasi più nunda di u so piacevule ride è agilità. U SUV chjucu scuzzulate nantu à corti urti, mentre chì i grandi cumincianu à oscillà. Quandu hè pienu caricatu, u ritrattu diventa ancu più deprimente. Ford entra in un angulu cù assai corpu magru, ESP calci in prima, è a direzzione hè piuttostu imprecisa. È postu chì u turbodiesel da 1,5 litri hà u compitu tamantu di pisà 1336 chilò, l'Ecosport hè in ritardu daretu à i so rivali di powertrain malgradu una scatula di cambiamenti chì cambia bè. Per rializà tuttu, u mudellu era u più caru in a prova.

Peugeot: u caratteru di un station wagon

In u 2008, era pussibule di rializà ciò chì Peugeot ùn hè micca accadutu per un bellu pezzu: à causa di u grande interessu di i cumpratori, era necessariu aumentà a produzzione. Ancu s'ellu hè cummercializatu cum'è crossover, u mudellu pò ancu esse vistu cum'è u succissore mudernu di u 207 SW. I sedi posteriori si pieganu assai facilmente per formà un compartimentu di carica cù un pianu pianu, un'altezza di u bordu di carica di solu 60 cm, è cun una carica utile di 500 kg, 2008 si hè rivelatu u trasportatore più talentuu in questa prova. Tuttavia, ci hè menu spaziu per i passeggeri posteriori cà per i so avversarii. I sedi anteriori sò imbottiti comodamente, ma u parabrezza si stende letteralmente sopra a testa di u cunduttore è u volante hè inutilmente chjucu. Sicondu e caratteristiche fisiche di u cunduttore, u volante in miniatura in quistione hè prubabile di piattà alcuni di i controlli, ma più fastidiosu, rende a sterpa più nervosa di quella chì hè in realtà. U 2008 si hè veramente rivelatu l'annu più rapidu in i testi trà i coni, è ESP hè intervenutu tardu è cumpetente, ma à causa di a reazione troppu dura di u sistema di direzzione, a vittura richiede una forte concentrazione da u cunduttore. Grazie à a sospensione rigida, u 2008 gira in modu equilibratu è generalmente cunfortu, ancu quandu ghjunghje à a piena capacità di carica.

Inoltre, u mudellu Peugeot mostra una elasticità megliu cà i trè rivali. U 2008 hè dotatu di a vechja versione di u mutore diesel 1600 cc PSA. Vede.Cun ellu, risponde solu à e norme Euro-5, ma risponde à tutte l'aspettative di un mutore diesel coltu cù una trazione putente. A putenza hè sviluppata uniformemente, a trazione hè forte, è e manere sò guasi perfette. In fatti, s’ellu ùn fussi per un cambiamentu imprecisu di marce, u 2008 averia avutu una vittoria ancu più cunvincente in u gruppu di trasmissione. Tuttavia, à causa di punti debuli in ergonomia è sistema di frenu, u mudellu ferma solu à u terzu postu in u tavulu finale.

Renault: Modus più riesciutu

In fattu, in u so sensu particulare, u Renault Modus era una vera vittura bona - sicura, pragmatica è cuncepita simpliciamente. Tuttavia, hè restatu unu di questi mudelli chì, malgradu i sforzi è u talentu di l'ingegneri impegnati in a so creazione, sò restati piuttostu sottovalutati da u publicu. Renault pare avè cunclusu chì stu cuncettu praticu è significativu pò esse ripresu solu à u mercatu in un novu pacchettu più attrattivu. U Captur hè esternamente chjucu, ma ci hè assai spaziu per i passeggeri à bordu. A flessibilità di l'internu hè ancu impressiunante. Per esempiu, u sedile posteriore pò esse spostatu 16 centimetri in orizzontale, chì, secondu i bisogni, furnisce abbastanza spaziu per e gambe per i passeggeri in a seconda fila o più spaziu di bagaglii (455 litri invece di 377 litri). In più, a guantera hè tamanta è pratica, u rivestimentu zip rimpiazzabile hè ancu dispunibule per una piccula tassa. A logica di cuntrollu di funzione di Captur hè presa in prestitu da Clio.

Fora di uni pochi di buttoni cunfusi - per l'attivazione di u tempu è u modu Eco - l'ergonomia hè bella. U sistema di infotainment touchscreen da 1,5 pollici hè accessibile è hà cuntrolli veramente intuitivi. Se vulete, a navigazione pò calculà un percorsu in termini di u cunsumu di carburante u più bassu pussibule, chì và bè cù u caratteru di Captur perchè ùn hà micca assai sensu per a dinamica. U picculu mutore diesel di 6,3 litri pichja forte ma offre una trazione putente è piglia a rapidità cun facilità. Inoltre, hè abbastanza economicu - u cunsumu mediu di carburante in i testi era di 100 litri per 0,2 chilometri - solu 100 litri / 107 chilometri paragunatu à u più liggeru Cactus chì pesa XNUMX chilogrammi. In i cantoni, u Captur hè innocu cum'è e rende ESP sò spietate. In modu di cunfini, a direzzione hè notevolmente aumentata, ma ancu cù una guida normale, u feedback hè debule è a sensazione di u volante hè abbastanza sintetica. Hè sorprendente, u Captur hè ancu più lento in i test di strada chì u Ford.

D'altra parte, Renault supera tutti i so avversarii cù u so cunfortu di guida superiore. Ch'ella sia corta o longa, cù o senza carica, cavalca sempre bellu è in listessu tempu hà i sedi i più comodi. U Captur accessibile è generosamente equipagiatu guadagna ancu punti preziosi per i so freni efficienti è affidabili. U fattu chì Renault ùn offra micca airbag laterali da mudellu à mudellu hè inspiegabile date e bone prestazioni di u mudellu.

Citroën: Cactus cù spine

Una di e cose chì avemu amparatu da a storia di 95 anni di Citroën in mutazione hè chì una bona Citroën è una bona vittura sò spessu duie cose assai diverse. Tuttavia, ùn pudemu micca aiutà à ricunnosce u fattu chì a sucietà era a più forte quandu hà difesu e so idee cù più zelo - cum'è in Cactus, induve parechje cose sò fatte diversamente, à volte semplici ma ingeniosi. Pigliate, per esempiu, u cuntrollu cumpletamente numericu di a maiò parte di e funzioni in vittura da u touchscreen, chì impiega assai tempu per abituassi, postu chì cuntrolla ancu u sistema di climatizazione. Altri dittaglii sò cunfusi à u primu, cum'è a presenza di apertura manuale di i vetri posteriori, a difficultà di piegà u sedile posteriore di un pezzu, o a mancanza di un tachimetru. D'altra parte, i numerosi oggetti grandi, poltrone basse è una cabina di pilotu estremamente robusta rendenu u Cactus più mudernu di i so concorrenti. Pesa 200 chilò di menu cà u C4 rigulari, cum'è Citroën rimarca fiertamente. Tuttavia, a verità obiettiva mostra chì u Cactus hè solu ottu chilugrammi più leggeru chè in u 2008, cù u quale hè custruitu appuntu nantu à a stessa piattaforma tecnologica. In termini di vulume internu, u Cactus hè ancu più vicinu à a classa compatta. Eppuru, quattru passageri ponu gode di un bellu cunfortu - per ùn parlà micca di i forti rumori aerodinamichi in autostrada è di a sospensione in generale chì funziona bè, ma perde una parte di a so grazia à pienu caricu. I paràmetri più stretti di u chassis sò assai più adatti per e strade cù assai curvuli. In queste cundizioni, u C4 scatta rapidamente è in modu sicuru - forse micca cù u listessu entusiasmu cum'è in u 2008, ma senza alcunu nervosità durante a guida. Inoltre, u mudellu offre freni eccellenti è un megliu equipagiu di sicurezza in a prova. Un sensu di cumpletezza cumplementa l'unità. Sottu u cappucciu ci hè una nova versione di u mutore diesel di 1,6 litri chì risponde à e norme Euro 6 è si cuncentra principalmente in l'efficienza. Ancu i ingranaggi lunghi di una trasmissione piuttostu imprecisa ùn ponu piattà u bon temperamentu di u mutore.

Cusì, u Cactus hà sappiutu cumminà una bona prestazione dinamica cù u cunsumu di carburante più bassu in i testi.

"Avemu tutte e ragioni per osservà cun interessu se sta vittura pò, cù u tempu, superà i so cuncurrenti più eleganti cù i so innegabili vantaghji pratichi". Questu hè statu scrittu da u duttore Hans Volterek in u 1950 quandu hà realizatu a prima prova di u 2CV in un mutore di vittura. è sport. Oghje, ste parolle vanu bè cù Cactus, chì, in più di una bona vittura è di una vera Citroën, hà sappiutu stabilì si cum'è un degnu vincitore.

CONCLUSIONI

1. CitroenA cunsistenza sempre paga: assai idee simplici ma ingeniosi in un Cactus spaziosu, cunfortu è sicuru, ancu s'ellu ùn hè micca sanu à bon pattu, hà sappiutu portallu una vittoria meritata in questu paragone.

2 RenaultU Captur accessibile dipende principalmente di cunfortu, funzionalità è spaziu interiore, ma mostra alcuni svantaghji in a manipolazione. L'attrezzatura di sicurezza puderia ancu esse più cumpleta.

3. PeugeotU 2008 temperamentalmente motorizatu mostra una agilità piacevule, ma a so sospensione hè più stretta di u necessariu. E debbulezze in u cunfortu di a corsa li danu a terza piazza in u tavulinu finale.

4. naveStu picculu SUV hè solu à l'altura di i so avversarii in u spaziu internu. In tutte l'altre discipline, ferma assai è, in più, hè troppu caru.

Testu: Sebastian Renz

Foto: Hans-Dieter Zeifert

Casa " Articuli " Blanks " Citroën C4 Cactus, Ford Ecosport, Peugeot 2008, Renault Captur: solu diversu

Principale » Test Drive » Test drive Citroën C4 Cactus, Ford Ecosport, Peugeot 2008, Renault Captur: appena differente

Add a comment