Tipi e principio di funzionamento dei poggiatesta dell'auto
 

contenuto

Uno dei primi poggiatesta per auto è stato introdotto da Mercedes-Benz nel 1960. Inizialmente, sono stati installati su richiesta dell'acquirente. Alla fine degli anni '60, tutte le auto Mercedes furono prodotte con poggiatesta. Nel 1969, l'associazione per la sicurezza NHTSA confermò l'importanza del nuovo accessorio e ne raccomandò l'installazione a tutte le case automobilistiche.

Quali funzioni svolge il poggiatesta?

Questa aggiunta al seggiolino auto è una caratteristica di sicurezza passiva, non solo un componente di comodità. Riguarda il comportamento del nostro corpo in un seggiolino per auto durante un impatto posteriore. Il corpo si precipita indietro e la testa si appoggia all'indietro con grande forza e velocità un po 'più tardi. Questo è chiamato "effetto frusta". Il poggiatesta arresta il movimento della testa durante un impatto, prevenendo possibili fratture del collo e lesioni alla testa.

 

Anche con un colpo non forte, ma inaspettato, puoi ottenere una grave lussazione o frattura delle vertebre cervicali. Anni di osservazione hanno dimostrato che questo design semplice ha ripetutamente salvato vite e protetto da lesioni più significative.

Questo tipo di lesione è chiamato "colpo di frusta".

Tipi di poggiatesta

A livello globale, si possono distinguere due gruppi di poggiatesta:

  1. Passivo.
  2. Attivo.

I poggiatesta delle auto passive sono statici. Servono da ostacolo per un brusco movimento all'indietro della testa. Esistono diverse soluzioni di design. Puoi trovare poggiatesta che sono un'estensione del sedile. Ma molto spesso sono attaccati separatamente sotto forma di un pad e possono essere regolati in altezza.

 

I poggiatesta attivi sono una soluzione di design più moderna. Il loro compito principale è fornire un fulcro per la testa del conducente il più rapidamente possibile durante un impatto. A loro volta, i poggiatesta attivi sono suddivisi in due tipi in base al design della trasmissione:

  • meccanica;
  • elettrico.

Il lavoro dei sistemi attivi meccanici si basa sulla fisica e sulle leggi dell'energia cinetica. Nel sedile è installato un sistema di leve, aste e molle. Quando il corpo preme contro la schiena durante l'impatto, il meccanismo si inclina e mantiene la testa in una posizione precedente. Quando la pressione diminuisce, ritorna nella sua posizione originale. Tutto questo avviene in una frazione di secondo.

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Il dispositivo del motore a combustione interna

La progettazione delle opzioni elettriche si basa su:

  • Sensori di pressione;
  • unità di controllo;
  • squib attivato elettricamente;
  • unità di azionamento.

Durante l'urto, il corpo preme sui sensori di pressione, che inviano un segnale alla centralina elettronica. Quindi l'accenditore attiva l'accenditore e il poggiatesta si inclina verso la testa utilizzando l'azionamento. Il sistema tiene conto del peso corporeo, della forza d'impatto e della pressione per calcolare la velocità alla quale il meccanismo viene attivato. L'intero processo richiede una frazione di secondo.

Si ritiene che il meccanismo elettronico funzioni più velocemente e in modo più accurato, ma il suo principale svantaggio è la sua disponibilità. Dopo l'attivazione, l'accenditore deve essere sostituito e con esso gli altri componenti.

Regolazione del poggiatesta

È necessario regolare sia i poggiatesta delle auto passivi che quelli attivi. La posizione corretta avrà il massimo impatto sull'impatto. Inoltre, durante i lunghi viaggi, una comoda posizione della testa ridurrà lo stress sul rachide cervicale.

 

Di norma, solo i poggiatesta separati dai sedili possono essere regolati in altezza. Se è combinato con il sedile, è possibile regolare solo la posizione del sedile. Spesso il meccanismo o il pulsante ha la scritta "Active". È sufficiente seguire le istruzioni prescritte. Questo processo non causa difficoltà.

La posizione del cuscino di supporto nella parte posteriore della testa del passeggero o del conducente è considerata ottimale. Inoltre, molti conducenti consigliano di regolare prima il sedile. I sedili sono progettati per una corporatura media di una persona che pesa circa 70 kg. Se il passeggero o il conducente non si adattano a questi parametri (bassi o molto alti), sarà problematico regolare la posizione del meccanismo.

Malfunzionamenti e problemi dei poggiatesta attivi

Mentre i vantaggi del meccanismo superano gli svantaggi, ci sono anche degli svantaggi. Alcuni conducenti notano il funzionamento del meccanismo anche con una leggera pressione. Allo stesso tempo, il cuscino poggia scomodamente contro la testa. Questo è molto fastidioso. Devi adattarti al meccanismo o ripararlo a tue spese. Se si tratta di un difetto di fabbrica e l'auto è in garanzia, puoi contattare in sicurezza il rivenditore con reclami.

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  A cosa serve una valvola a farfalla?

Anche le serrature e le leve del meccanismo potrebbero non funzionare. La causa potrebbe essere la scarsa qualità dei materiali o l'usura. Tutti questi guasti sono legati ai poggiatesta attivi meccanici.

Le statistiche mostrano che nel 30% degli incidenti con impatto posteriore, sono stati i poggiatesta a salvare le lesioni alla testa e al collo. Possiamo affermare con sicurezza che tali sistemi sono solo vantaggiosi.

ARTICOLI SIMILI
Principale » Articoli » Sistemi di sicurezza » Tipi e principio di funzionamento dei poggiatesta dell'auto

Aggiungi un commento