Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione
 

contenuto

Quando si parla di sostituire il filtro dell'aria, i nuovi arrivati ​​potrebbero sentire un termine simile "filtro abitacolo" pensando che siano lo stesso elemento. In realtà, si tratta di due materiali di consumo diversi, sebbene svolgano la stessa funzione: purificano l'aria rimuovendo dal flusso una sostanza che può danneggiare l'interno del motore o nuocere alla salute di tutti nell'auto.

L'importanza e la frequenza della sostituzione del filtro dell'aria per il motore esiste già revisione separata... Ora diamo un'occhiata più da vicino alle modifiche per il salone.

A cosa serve un filtro abitacolo per auto?

Il nome della parte stessa parla del suo scopo: rimuovere le sostanze nocive dall'aria che entra nell'abitacolo dell'auto. L'importanza di questo elemento non è da sottovalutare perché il livello di inquinamento atmosferico in autostrada è molto più alto che, ad esempio, sul marciapiede. Il motivo è che un'auto che si muove su strada prende prima di tutto un'altra porzione d'aria dallo spazio intorno al corpo.

 
Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione

Se la traccia è vuota (sebbene ciò accada molto raramente), lo stream sarà pulito. Ma quando un altro veicolo si muove davanti all'auto, soprattutto se si tratta di un vecchio camion, la concentrazione di sostanze tossiche nell'aria sarà eccessivamente alta. Per non respirarli, il conducente deve monitorare le condizioni del filtro abitacolo.

La superficie filtrante trattiene non solo particelle di grandi dimensioni, come fogliame e lanugine di pioppo, ma anche gas nocivi invisibili ad occhio nudo dai tubi di scappamento delle auto in strada.

Se ci sono veicoli ai confini europei i cui conducenti si sono occupati della pulizia degli scarichi, allora ci sono molti meno veicoli di questo tipo all'interno del paese. La sostanza principale che viene rilasciata durante la combustione della benzina o del gasolio è il biossido di azoto. Quando il gas viene inalato, i polmoni umani rispondono, rendendo difficile la respirazione.

 
Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione

Oltre alle emissioni nocive, i vapori del liquido per la pulizia dei vetri penetrano all'interno dell'auto, che viene spesso utilizzato in autunno e in inverno. Per evitare che l'acqua nel serbatoio si congeli, i produttori aggiungono alla sua composizione vari reagenti chimici, che possono anche attivare una reazione allergica quando i loro vapori vengono inalati.

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Sensore di Hall: principio di funzionamento, tipologie, applicazione, modalità di verifica

Come funziona il filtro abitacolo?

Nessun produttore utilizza la carta nella produzione di diversi modelli di filtri abitacolo. Questo perché favorisce l'accumulo di batteri nocivi a causa del possibile contatto con l'umidità. Alcuni considerano il sistema di condizionamento come un'alternativa a questa parte. In effetti, il sistema climatico deve avere un filtro. Il condizionatore d'aria stesso rimuove solo l'umidità dall'aria e crea anche una temperatura confortevole. Per intrappolare i gas tossici, è necessario uno speciale elemento filtrante.

Per proteggere il guidatore ei passeggeri dell'auto da tali effetti, il filtro abitacolo deve essere in grado di filtrare l'azoto e altre sostanze nocive contenute nei gas di scarico e i vapori dei prodotti chimici per l'auto. Per questo motivo, un tale elemento è significativamente diverso da un filtro motore convenzionale. Il carbone attivo può essere utilizzato nella sua costruzione, che neutralizza le sostanze nocive quando l'aria lo attraversa.

Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione

I filtri abitacolo moderni sono realizzati con un materiale più denso, quindi sono in grado di rimuovere pollini e altri allergeni dal flusso. La particolarità di questa parte è che filtra non solo le particelle solide, quindi il soffiaggio convenzionale non renderà l'elemento esausto adatto per un ulteriore utilizzo. Per questo motivo, questo dettaglio deve essere modificato esclusivamente.

Dove si trova il filtro dell'aria dell'abitacolo nel veicolo?

La posizione del filtro abitacolo dipende dal design del veicolo. Sulle vecchie auto, questo elemento è installato principalmente nel modulo in cui si trova il motore della stufa. Ad esempio, un'auto della famiglia SAMARA sarà dotata di un filtro abitacolo, che si trova nel vano motore dietro la partizione del vano motore sotto il parabrezza.

Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione

Nelle auto più moderne, questo adattatore è installato in una delle pareti del vano portaoggetti o sotto il cruscotto. Informazioni più accurate su una particolare auto possono essere ottenute dal manuale dell'utente per l'auto.

 

Quando dovresti cambiare il filtro dell'abitacolo?

Il clima stagionale in autunno e le grandi quantità di polline in primavera sono due ragioni principali che accorciano la vita di un elemento. Il problema è che una grande quantità di umidità si accumula sulla sua superficie, il che impedisce il movimento dell'aria e il polline microscopico riempie lo spazio tra le fibre, il che può ridurre il loro rendimento.

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  TOP 5 dei modelli più belli e migliori di Audi

Ogni produttore di automobili utilizza la propria modifica dei filtri abitacolo (possono differire non solo nella forma, ma anche nella produttività). Per ciascuno di essi vengono stabiliti periodi di operatività separati. Ma, come nel caso di un filtro dell'aria convenzionale, questo elemento potrebbe richiedere una sostituzione più frequente.

Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione

Tutto dipende dalle condizioni in cui viene utilizzato il veicolo. Se il guidatore guida spesso su strade polverose, questa modalità riduce drasticamente la durata dell'elemento, poiché le sue fibre si intasano più velocemente. Lo stesso vale per la guida costante nelle grandi città. In condizioni normali, il filtro deve essere cambiato dopo 20 mila chilometri (almeno) e in condizioni più difficili questo intervallo viene solitamente dimezzato.

Come fai a sapere quando è ora di cambiare?

Anche se non è ancora giunto il momento per una sostituzione programmata, il conducente può capire che questo elemento ha esaurito le sue risorse e deve essere sostituito. Prima di tutto dipende dal tempo e dallo stato dell'aria nella zona su cui viaggia l'auto. Di seguito prenderemo in considerazione i principali segni che indicano la necessità di una sostituzione prematura del materiale di consumo.

Segni che il filtro dell'abitacolo della tua auto deve essere sostituito

Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione
  1. La forza del flusso in uscita dai deflettori è notevolmente diminuita. Il riscaldatore per il riscaldamento dell'abitacolo deve essere acceso a velocità maggiore.
  2. Si sente un odore umido dal condotto.
  3. In estate l'impianto di condizionamento ha cominciato a funzionare peggio.
  4. Durante il funzionamento della stufa (o è spenta), l'appannamento dei vetri aumenta solo. Molto spesso, la presenza di umidità sulla superficie dell'ondulazione della parte è dovuta alla posizione del modulo (durante la nebbia o la pioggia, le gocce possono accumularsi sulla sua superficie se la parte si trova nel vano motore).

Come cambiare il filtro da solo

Prima di tutto, dovresti capire dove è installata questa parte. La procedura di smantellamento dipenderà da questo. Questi dati sono indicati dal costruttore nel manuale della macchina. Di solito questo lavoro non richiede alcuno strumento. Fondamentalmente, il modulo ha un coperchio che è fissato con una chiusura in plastica (puoi strizzarlo con le dita).

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Di cosa è capace un motore a combustione interna?
Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione

Se si ha paura di rompere qualcosa, ma in qualsiasi stazione di servizio, un meccanico sostituirà un materiale di consumo in un paio di minuti. Alcune officine hanno un proprio magazzino con pezzi di ricambio, quindi alcune si rifiutano di lavorare con gli articoli forniti dai proprietari dell'auto.

Conseguenze dell'utilizzo di un filtro usato o della sua assenza

Come abbiamo visto, un filtro abitacolo è un contributo alla tua salute, oltre che alla condizione fisica dei suoi passeggeri. Soprattutto se qualcuno in macchina soffre di allergie, questa parte è necessaria.

Ecco cosa succede se non si utilizza il filtro abitacolo o se il periodo di sostituzione è trascorso da tempo:

  1. In assenza di elemento filtrante, il conducente inalerà le sostanze nocive contenute nell'aria quando l'auto sta seguendo altri veicoli. Oltre al progressivo deterioramento del benessere, l'automobilista aumenta il rischio di incidente. Una mancanza di ossigeno può distrarre il guidatore dalla strada a causa della sonnolenza o del mal di testa.
  2. L'assenza di questo elemento provocherà anche la comparsa di particelle estranee nei condotti dell'aria dell'auto. Se il veicolo ha un sistema di aria condizionata, in seguito dovrà eseguire una procedura costosa per pulire gli alberi dell'aria e le parti del condizionatore.
  3. Quando il filtro è intasato, la durata del motore del riscaldatore si riduce drasticamente. Affinché non si guasti in anticipo, in bassa stagione, lo sporco accumulato sulla sua superficie (polvere, lanugine e fogliame) deve essere rimosso.
Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione

Oltre a prendersi cura della propria salute, è necessario installare un filtro abitacolo per proteggere l'evaporatore del condizionatore d'aria e il radiatore del riscaldatore da particelle estranee. Può essere fogliame o lanugine di pioppo. In condizioni umide, questa sporcizia contribuisce alla crescita di funghi o muffe. Quando il guidatore accende la ventilazione in questo caso, invece di aria pulita, tutti respirano le spore del fungo o dei batteri. La pulizia del sistema di condotti dell'aria a casa richiederà molto tempo e, in un servizio di auto, una discreta quantità di denaro.

Nella categoria dei filtri abitacolo, ci sono due modifiche: un elemento di trattenimento della polvere, nonché un analogo al carbonio, che filtra anche le sostanze nocive invisibili ad occhio nudo. Per questo motivo, per il bene della propria salute, è meglio optare per una modifica più costosa.

Ecco un breve video sull'importanza di un filtro abitacolo in un'auto:

FILTRO INTERNO | Perché è necessario e quando cambiarlo | AutoHack
ARTICOLI SIMILI
Principale » Articoli » Filtro abitacolo per auto: a cosa serve e quale è migliore, tempo di sostituzione

Aggiungi un commento