Perché lo starter non si accende caldo

contenuto

Più spesso il motorino di avviamento non si scalda a causa del fatto che una volta riscaldate, le boccole si espandono leggermente di dimensioni, a causa delle quali l'albero di avviamento si incunea o non gira affatto. anche i motivi per cui lo starter non si avvia a caldo sono il deterioramento dei contatti elettrici nel calore, la contaminazione della sua cavità interna, la violazione del gruppo di contatto, l'inquinamento del "pyatakov".

Per risolvere i problemi, è necessario eliminare le cause elencate. Tuttavia, ci sono un paio di metodi "popolari" con cui anche uno starter usurato può essere fatto ruotare con un calore significativo.

Causa di guastoCosa produrre
Usura della boccolasostituire il
Deterioramento dei contattiPulire, serrare, lubrificare i contatti
Ridurre la resistenza di isolamento dell'avvolgimento statore/rotoreVerificare la resistenza di isolamento. Eliminato sostituendo l'avvolgimento
Piastre di contatto nel relè solenoidePulire o sostituire le pastiglie
Sporcizia e polvere nell'alloggiamento del motorino di avviamentoPulire la cavità interna, rotore/statore/contatti/coperchio
Usura delle spazzolePulisci le spazzole o sostituisci il gruppo spazzole

Perché lo starter non gira quando è caldo?

Il test di avviamento può essere eseguito solo con una batteria completamente carica. Se il motorino di avviamento non riesce a far girare il motore a uno caldo o si avvia molto lentamente, è possibile che la batteria sia scarica.

Ci possono essere 5 ragioni per cui il motorino di avviamento non si accende a caldo e quasi tutti sono tipici delle auto con chilometraggio elevato.

Boccole di avviamento

  • Gioco delle boccole ridotto. Se durante la riparazione successiva sono state installate boccole di avviamento o cuscinetti con un diametro leggermente maggiore, quando vengono riscaldati, gli spazi tra le parti mobili diminuiscono, il che può portare all'incuneamento dell'albero di avviamento. Una situazione simile si osserva quando le normali boccole si consumano. In questo caso, il rotore si deforma e inizia a toccare i magneti permanenti.
  • Deterioramento dei contatti al caldo. Un contatto cattivo (allentato) si riscalda da solo e, se ciò accade a una temperatura elevata, la corrente insufficiente lo attraversa o il contatto può bruciarsi completamente. Spesso ci sono problemi con il filo dall'interruttore di accensione al motorino di avviamento (ossidi) o una cattiva messa a terra dalla batteria al motorino di avviamento. potrebbero esserci problemi anche nel gruppo di contatti dell'interruttore di accensione.
  • Riduzione della resistenza dell'avvolgimento. Con un aumento della temperatura, il valore di resistenza dell'avvolgimento dello statore o del rotore sull'avviatore può diminuire notevolmente, in particolare l'unità è già vecchia. Ciò può portare a una diminuzione della forza elettromotrice e, di conseguenza, l'avviatore girerà male o non girerà affatto.
  • "Pyataki" sul relè retrattore. Attuale per le auto "classiche" VAZ. Nel loro relè retrattore, nel tempo, i cosiddetti "pyatak" - contatti di chiusura - si esauriscono in modo significativo. Bruciano da soli, poiché vengono utilizzati, tuttavia, alle alte temperature, anche la qualità del contatto si deteriora maggiormente.
  • Rotore sporco. Con il tempo, l'indotto di avviamento si sporca a causa delle spazzole e per motivi naturali. Di conseguenza, il suo contatto elettrico peggiora, compreso che può rimanere attaccato.

Cosa fare se lo starter non accende un GHIACCIO caldo

Se il motorino di avviamento non è in grado di trasformare il motore a combustione interna in uno caldo, è necessario smontarlo e controllarlo. L'algoritmo diagnostico sarà il seguente:

Relè retrattore "Pyataki".

  • Controllare le boccole. Se le boccole sono notevolmente usurate e appare il gioco, o viceversa, l'albero di avviamento non gira bene a causa di esse, è necessario sostituire le boccole. Quando li scegli, assicurati di prendere in considerazione le dimensioni consigliate dal produttore.
  • Ispezionare i contatti elettrici. Assicurati di controllare tutti i collegamenti elettrici e i cavi. Se ci sono contatti di scarsa qualità, stringili, usa un detergente. Particolare attenzione deve essere prestata ai contatti a "massa", nel commutatore di accensione e al terminale sull'avvolgitore. Sui VAZ, spesso non c'è abbastanza sezione del filo dalla batteria (sia di massa che positiva) o il cavo di alimentazione dalla batteria al motorino di avviamento marcisce.
  • Controllare gli avvolgimenti dello statore e del rotore. Questo viene fatto utilizzando un multimetro elettronico, commutato in modalità ohmmetro. È meglio controllare a diversi stati del motore a combustione interna, per uno stato freddo, semiriscaldato e per uno caldo, questo ti permetterà di capire di quanto diminuisce il valore della resistenza di isolamento. Il valore critico è 3,5 ... 10 kOhm. Se è inferiore, è necessario cambiare l'avvolgimento o lo stesso motorino di avviamento.
  • Controlla "pyataki". Per fare ciò, rimuovere il relè del solenoide dal motorino di avviamento e pulirli accuratamente. Se sono molto bruciati e non possono essere ripristinati, è necessario sostituire il divaricatore (o l'intero motorino di avviamento). Questo è un problema comune, perché il divaricatore non funziona su uno caldo.
  • Assicurati che sia pulito coperchio, rotore e superficie esterna dello statore di avviamento. Se sono sporchi, devono essere puliti. Per cominciare, dovresti usare un compressore d'aria, quindi pulire con una spazzola e, nella fase finale, con carta vetrata (400 o 800).

Poiché tutte queste procedure richiedono tempo per rimuovere e smontare il gruppo, i metodi di avviamento di emergenza aiuteranno a uscire dalla situazione e ad avviare comunque un GHIACCIO caldo con un tale problema di avviamento.

Come avviare il motore a combustione interna se il motorino di avviamento non si avvia a caldo

Quando lo starter non si scalda, ma devi andare, ci sono un paio di metodi di emergenza per avviare lo starter. Consistono nella chiusura forzata dei contatti di avviamento direttamente, bypassando il circuito dell'interruttore di accensione. Funzioneranno solo in caso di problemi al divaricatore, contatti e leggera usura delle boccole; per altri motivi bisognerà attendere che si raffreddi.

Posizione dei terminali di avviamento

Il primo, e più comunemente usato, è chiudere i contatti con un cacciavite o un altro oggetto metallico. Con l'accensione inserita, è sufficiente chiudere i contatti sull'alloggiamento del motorino di avviamento. I contatti si trovano all'esterno dell'alloggiamento del motorino di avviamento, i cavi si adattano a loro. È necessario chiudere il terminale della batteria (cavo di alimentazione, +12 Volt) e il terminale di avviamento del motorino di avviamento. Non puoi toccare il terminale di accensione, così come non puoi cortocircuitare +12 V all'alloggiamento del motorino di avviamento!

Il secondo metodo prevede una preparazione preliminare, viene utilizzato quando il problema è noto, ma non c'è l'opportunità o il desiderio di affrontarlo. È possibile utilizzare un cavo a due fili e un pulsante elettrico normalmente aperto. Collegare due fili a un'estremità del filo ai contatti di avviamento, dopodiché posano il cavo nel vano motore in modo che l'altra estremità esca da qualche parte sotto il "siluro" al pannello di controllo. Collega le altre due estremità al pulsante. Con il suo aiuto, dopo aver inserito l'accensione, puoi chiudere a distanza i contatti del motorino di avviamento per avviarlo.

conclusione

Il motorino di avviamento, prima che presto si rompa completamente, inizia a non accendere il motore a combustione interna su uno caldo. Inoltre, possono verificarsi problemi di avviamento con fili e contatti deboli. Pertanto, per non trovarsi in una situazione così spiacevole, è necessario seguire lui e il suo cablaggio.

Casa » Articoli » Funzionamento a macchina » Perché lo starter non si accende caldo

Aggiungi un commento