Perché non vale la pena guidare pneumatici invernali in estate?
 

contenuto

Con l'aumentare della temperatura all'esterno, è tempo di pensare a sostituire gli pneumatici invernali con quelli estivi. Come ogni anno, si consiglia di applicare la “regola dei sette gradi” - quando la temperatura esterna sale a circa 7 ° C, è necessario montare pneumatici estivi.

Alcuni automobilisti a causa della quarantena non hanno avuto il tempo di cambiare le gomme in tempo. Continental spiega perché è importante viaggiare con le giuste gomme anche nei mesi più caldi.

1 Maggiore sicurezza in estate

I pneumatici estivi sono realizzati con speciali mescole di gomma, che sono più pesanti dei pneumatici invernali. Una maggiore tenacità del profilo del battistrada significa meno deformazione, mentre i pneumatici invernali con le loro composizioni morbide sono particolarmente soggetti a deformazioni alle alte temperature.

 
Perché non vale la pena guidare pneumatici invernali in estate?

Meno deformazione significa migliore maneggevolezza e minore spazio di frenata. Su superfici asciutte e con tempo caldo, anche i pneumatici estivi usurati hanno uno spazio di frenata più breve rispetto ai nuovi pneumatici invernali (anche se non consigliamo di guidare la gomma con battistrada consumato). C'è anche una differenza nel modello del battistrada: quelli estivi hanno canali profondi speciali che deviano l'acqua. Questo li rende più sicuri sotto la pioggia, mentre i gradini invernali sono più coerenti con neve, ghiaccio e neve bagnata.

2 Sono più ecologici ed economici

I pneumatici estivi hanno una resistenza al rotolamento inferiore rispetto ai pneumatici invernali. Ciò aumenta l'efficienza e quindi riduce il consumo di carburante. Nella stagione in cui di solito effettuiamo i viaggi più lunghi, questo ha un effetto tangibile sia sul portafoglio che sulla qualità dell'aria.

3 riduzione del rumore

Grazie all'esperienza pluriennale, Continental può affermare che i pneumatici estivi sono più silenziosi di quelli invernali. Il profilo del battistrada nei pneumatici estivi è molto più duro e presenta meno deformazioni del materiale. Ciò riduce il rumore e rende le gomme estive una scelta molto migliore quando si tratta di guidare comodamente.

 
🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  TOP 10 modelli Toyota più belli
Perché non vale la pena guidare pneumatici invernali in estate?

4 Resistenza alle alte temperature

Nei mesi estivi, l'asfalto si riscalda spesso a temperature estreme. Per questo, sono in fase di sviluppo varietà di pneumatici estivi. La guida su pneumatici invernali su strade di seconda e terza classe, dove sono presenti pietre di piccole dimensioni, può portare a un'usura irregolare del battistrada (durante l'impegno, un pezzo del battistrada può rompersi). I pneumatici invernali sono anche molto più sensibili ai danni meccanici a causa del loro materiale morbido.

La società nota che sempre più persone sono interessate ai pneumatici per tutte le stagioni. Sebbene siano raccomandati per chi guida un po '(fino a 15 km all'anno), usa la tua auto solo in città (a bassa velocità). Tale gomma è adatta a coloro che vivono in regioni con inverni miti o non guidano regolarmente sulla neve (spesso rimangono a casa quando il tempo diventa davvero brutto).

Perché non vale la pena guidare pneumatici invernali in estate?

Continental è fermamente convinto che i pneumatici per tutte le stagioni possano essere un compromesso tra pneumatici estivi e invernali a causa delle loro limitazioni fisiche. Naturalmente, sono una scelta molto migliore per le temperature estive rispetto agli pneumatici invernali, ma solo gli pneumatici estivi offrono il miglior livello di sicurezza e comfort in estate.

ARTICOLI SIMILI
Principale » Articoli » Perché non vale la pena guidare pneumatici invernali in estate?

Aggiungi un commento