Piccola lavastoviglie: quale scegliere? Cosa cercare?

contenuto

Le stanze piccole hanno il loro fascino, ma possono anche essere un fastidio per i padroni di casa. Quando si organizza una piccola stanza, è spesso possibile affrontare il problema della mancanza di spazio per l'attrezzatura necessaria. Tuttavia, quando progetti la tua cucina, non puoi fare a meno di una lavastoviglie: scegli la sua versione compatta!

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici senza il quale molte persone non possono immaginare la vita di tutti i giorni. Pochi decenni fa, possederla era un lusso straordinario. Oggi quasi ogni seconda casa si trova al suo interno, il che evita ai proprietari di dover lavare i piatti a mano. Questa soluzione, soprattutto, incide sulla comodità della vita, facilitando la pulizia e... aiutando a risparmiare!

Investire in questa attrezzatura porta vantaggi finanziari a lungo termine: in un programma, la lavastoviglie è in grado di lavare più stoviglie, utilizzando meno elettricità e acqua rispetto al lavaggio a mano. Anche pentole, piatti e bicchieri lavati in questo modo diventano straordinariamente puliti!

I vantaggi dell'utilizzo di una lavastoviglie si estendono anche allo spazio. Dopo il lavaggio, non è necessario cercare un posto per asciugare i piatti. Basta lasciarli all'interno dell'attrezzatura o utilizzare il programma di asciugatura. E se parliamo di programmi, la loro scelta dipende solo dalle preferenze del proprietario. Per fare ciò, considerare l'entità della contaminazione o caricare la lavastoviglie.

Quali lavastoviglie ci sono sul mercato?

Attualmente sul mercato ci sono due dimensioni di lavastoviglie: 45 e 60 cm Questa dimensione si riferisce alla larghezza, che si riflette nella potenza del dispositivo. Stimato lavastoviglie stretta contiene 8-10 servizi di piatti - i piatti per una persona sono considerati un set. La sua controparte più grande può lavare fino a 15 set alla volta.

Pertanto, ovviamente, per le case con quattro o più persone, si consigliano attrezzature più grandi. Come assistente per tutti i proprietari di piccole aree, così come per le persone che vivono sole, si adatterà perfettamente. lavastoviglie compatta.

Tipi di piccole lavastoviglie

Guardando attraverso l'offerta di elettrodomestici, puoi vederlo piccola lavastoviglie disponibile in diverse forme. Ciò ti consente di decorare lo spazio della cucina nello stile dei tuoi sogni. Per le stanze piccole, vengono spesso scelti dispositivi con dimensioni fino a 45 cm.

Viene alla ribalta la versione classica: una lavastoviglie a libera installazione. Il suo design è composto da un corpo e un piano di lavoro, quindi può essere posizionato ovunque in cucina. Per abbinarsi meglio ai mobili, questi elettrodomestici sono disponibili in una varietà di colori.

Gode ​​anche di un'opinione positiva lavastoviglie compatta da incasso. A differenza del suo predecessore, non ha un corpo. Per questo ha bisogno di uno spazio ben preparato nei pensili della cucina. Questo tipo di dispositivo è molto conveniente in quanto puoi adattare il suo aspetto all'interno della stanza.

Cosa cercare quando si acquista una lavastoviglie?

Indipendentemente dall'attrezzatura che sta cercando il proprietario della casa, dovresti prestare attenzione ai suoi parametri ogni volta. Sono loro che danno un'idea generale se questo dispositivo soddisferà le esigenze e le capacità dell'acquirente. Nel caso di una lavastoviglie compatta, la questione più importante, oltre alle dimensioni, è la classe energetica. I dispositivi in ​​classe A+ sono la soluzione migliore, che in forma semplificata si traduce in risparmio energetico.

Corso di lavaggio e asciugatura

Tuttavia, nelle lavastoviglie, la scala di classe non si limita all'energia consumata. Viene anche utilizzato per valutare parametri come la classe di lavaggio o di asciugatura. Il primo informa sull'efficacia dell'attrezzatura, tenendo conto dei contaminanti difficili da lavare. Il secondo, a sua volta, racconta l'efficienza con cui la lavastoviglie affronta l'asciugatura dei piatti dopo la fine del programma. Lavastoviglie stretta la classe più alta tutti questi aspetti devono essere almeno di categoria A.

Consumo di acqua ed elettricità

Usare una lavastoviglie dovrebbe portare risparmio. Pertanto, il consumo di acqua ed elettricità è un parametro estremamente importante. I produttori di solito segnalano questo sulla base dei dati registrati dopo un ciclo e dopo il consumo annuale. A questo proposito, è sicuramente lui a fare da apripista. piccola lavastoviglie. Il consumo medio di acqua non supera gli 8 litri per programma. Per fare un confronto, vale la pena aggiungere che quando si lava a mano si spendono circa 10-15 litri di acqua.

livello di rumore

Quando decidono di investire negli elettrodomestici in questione, gli acquirenti chiedono che il rumore che accompagna il lavaggio sia sentito il meno possibile. Le persone sensibili a questo punto dovrebbero prendere in considerazione l'acquisto di un dispositivo fatto in casa. Piccola lavastoviglie da incasso produce i suoni minimi, cioè nell'intervallo da 37 a 58 decibel. Tuttavia, va tenuto presente che l'attenuazione del rumore è direttamente proporzionale all'aumento del costo delle apparecchiature.

Funzioni aggiuntive delle lavastoviglie

Indubbiamente, il possesso stesso di una lavastoviglie è associato a una grande comodità. Tuttavia, tanto per cambiare, è dotato di funzionalità aggiuntive. Nel caso della versione base, puoi contare su diversi programmi di lavaggio. I più comuni sono: XNUMX minuti di prelavaggio (cioè un ammollo per rimuovere le macchie ostinate), un programma regolare per stoviglie moderatamente sporche e un programma intensivo per le macchie ostinate.

Le lavastoviglie più avanzate offrono anche un programma di ½ carico che consente di accendere un apparecchio vuoto riducendo la quantità di acqua utilizzata. Ci sono anche funzioni come BIO ed ECO, ovvero programmi economici che utilizzano meno acqua ed energia. Un'ottima caratteristica è anche il lavaggio accelerato, che di solito dura circa 30 minuti e serve per risciacquare i piatti sporchi.

I sistemi più avanzati utilizzano anche un programma automatico che determina autonomamente il grado di sporco e regola di conseguenza la temperatura, la quantità di acqua consumata e il tempo di lavaggio.

Puoi trovare ulteriori suggerimenti sulla scelta dell'attrezzatura nella sezione Tutorial.

.

Casa » Articoli interessanti » Piccola lavastoviglie: quale scegliere? Cosa cercare?

Aggiungi un commento