Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
 

contenuto

Controllare la pressione dei pneumatici di un'auto almeno una volta alla settimana può sembrare un compito arduo per molti conducenti, ma questo è solo a prima vista.

Perché dovrei monitorare la pressione dei miei pneumatici?


I conducenti esperti sanno che una bassa pressione dei pneumatici può portare a una maggiore usura del battistrada. Pertanto, il monitoraggio quotidiano di questo indicatore su ciascuna ruota in futuro giocherà un ruolo significativo nel risparmio del budget. Per facilitare il destino del guidatore e consentirgli di monitorare non solo la pressione nelle gomme, ma anche la temperatura in esse ogni secondo, è stato sviluppato un dispositivo speciale, di cui parleremo in questo articolo.

TPMS / TPMS (Tyre Pressure Monitoring System), che molti automobilisti chiamano sensore di pressione delle ruote, è un sistema progettato per monitorare la pressione e la temperatura dei pneumatici. Il suo scopo principale è misurare e visualizzare continuamente le informazioni, nonché un allarme immediato che informi il conducente di un calo di pressione o di un cambiamento critico di temperatura nel pneumatico / pneumatici del veicolo. Questo sistema è installato di serie. Pertanto, può essere installato anche in un servizio di auto.

 

Utilizzando TPMS, puoi risparmiare fino al 4% di carburante, migliorare la sicurezza stradale e ridurre l'usura di pneumatici, ruote e parti delle sospensioni dell'auto. Negli Stati Uniti e nei paesi dell'UE, la presenza di un tale sistema è obbligatoria. La ricerca americana mostra che il TPMS / TPMS riduce il rischio di incidenti mortali fino al 70%, causati sia da una foratura e dal successivo smontaggio, sia dal surriscaldamento del pneumatico e facendolo esplodere.

Tipi di sensori di pressione dei pneumatici


I sistemi di monitoraggio della pressione degli pneumatici possono essere implementati in due modi. La principale differenza tra loro sono i tipi di misurazioni, le cui caratteristiche discuteremo più in dettaglio di seguito. Ci sono ancora differenze strutturali nel modo in cui i sensori sono montati sulla ruota. L'installazione può essere interna o esterna.

La prima opzione richiederà la rimozione delle ruote per l'installazione. Il secondo consente di avvitare questi sensori sul nipplo, sostituendo con essi i cappucci protettivi o le valvole.

 

Va notato che i sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici sono prodotti sia per auto che per camion, autobus e minibus. La differenza principale tra autocarri e veicoli commerciali è che nel kit di installazione possono essere inclusi più sensori e i sensori stessi sono progettati per condizioni operative più severe.

IMPORTANTE: non installare TPMS su camion destinati a veicoli leggeri!

Il dispositivo e il principio di funzionamento dei sensori per il monitoraggio della pressione dei pneumatici

Il principio di funzionamento è abbastanza semplice. Un sensore interno o esterno montato sulla ruota misura la temperatura e la pressione del pneumatico. Il sensore specificato dispone di un trasmettitore radio a corto raggio incorporato, che trasmette le informazioni ricevute all'unità principale. Tale unità è installata nell'abitacolo e accanto al conducente.

L'unità principale è impegnata nell'elaborazione delle informazioni ricevute dal sensore ruota, in conformità con i parametri impostati dal conducente stesso. Vengono visualizzate le informazioni di riepilogo. In caso di scostamento dai parametri impostati, il TPMS invierà immediatamente un allarme segnalando la necessità di intervento.

TPMS e principio di misurazione

Tipo di misurazioni indirette.

Gli strumenti che misurano la pressione indirettamente hanno un algoritmo abbastanza semplice. Il principio è che la gomma a terra ha un diametro notevolmente inferiore. Si scopre che una ruota del genere copre una sezione più piccola della strada in un giro. Il sistema viene confrontato con gli standard basati sulle letture dei sensori di rotazione delle ruote dell'ABS. Se gli indicatori non corrispondono, il TPMS informerà immediatamente il conducente del corrispondente indicatore di avviso sul cruscotto e seguirà un avviso acustico.

Il vantaggio principale dei sensori di pressione ruota con misurazioni indirette è la loro semplicità e il costo relativamente basso. Gli svantaggi includono il fatto che determinano gli indicatori di pressione solo quando la macchina è in movimento. Tali sistemi hanno ancora una bassa precisione di misurazione e l'errore è di circa il 30%.

 

Visualizzazione diretta delle misurazioni.

I sistemi che funzionano secondo il principio della misurazione diretta della pressione dei pneumatici sono costituiti dai seguenti elementi:

  • Misuratore di pressione;
  • Unità di controllo principale;
  • Antenna e display.

Questi sistemi misurano la pressione in ciascuna ruota.

Il sensore sostituisce la valvola e misura la pressione inviando la lettura attraverso un trasduttore all'unità principale. Inoltre, tutto è implementato in modo simile al sistema precedente. Il sistema di misurazione diretta ha un'elevata precisione delle letture, reagisce in modo sensibile a qualsiasi cambiamento della situazione, c'è la possibilità di riprogrammare dopo aver cambiato gli pneumatici. La visualizzazione delle informazioni di tali dispositivi può essere installata sul pannello centrale, può essere realizzata sotto forma di un portachiavi, ecc. I sensori ruota nella maggior parte di questi sistemi hanno batterie incorporate. Non possono essere sostituiti, quindi alla fine della loro vita utile, che di solito è piuttosto lunga, è necessario acquistare nuovi sensori.

Principali partecipanti al mercato TPMS

All'acquirente viene offerta una vasta selezione di proposte nel campo dei sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici.

Dovrebbero essere annotati i seguenti marchi:

Tyredog, Orange, Whistler, AVE, Falcon, Autofun, TP Master, Phantom, Steelmate, Park Master e altri.

Questo dispositivo funziona secondo il principio della misurazione diretta della pressione e della temperatura dei pneumatici. Il prodotto si distingue per una buona precisione e un display integrato di alta qualità, installato sul pannello centrale dell'auto. È possibile notare il livello di qualità del segnale e la stabilità della connessione tra l'unità principale e i sensori.

Il pacchetto Whistler TS-104 include:

  • indice;
  • alimentatore per auto;
  • 4 sensori per ogni pneumatico;
  • nastro biadesivo;
  • tappetino per cruscotto;
  • guarnizioni di ricambio umidità;
  • batteria;
  • manuale utente.
  • Avvio automatico TPMS-201a.

Questo modello è una linea economica di prodotti di questo produttore. Ideale per coloro che apprezzano l'accuratezza delle misurazioni e la velocità di risposta del sistema, ma il prezzo rimane abbastanza conveniente.

Autofun TPMS-201 ha un display monocromatico pulito e compatto con un ingombro ridotto e un'elevata funzionalità.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

L'intero elenco di informazioni sullo stato dei pneumatici dell'auto viene immediatamente trasmesso allo schermo dello smartphone tramite Bluetooth.

Per fare ciò, è necessario installare una speciale applicazione Android e acquistare un set composto da 4 sensori di pressione, un modulo Bluetooth e 4 batterie.

Per riassumere

Facilità di utilizzo, vantaggi innegabili e prezzo contenuto rendono il sistema di monitoraggio della pressione e della temperatura dei pneumatici un assistente indispensabile che si prende cura instancabilmente della tua sicurezza, ti aiuterà a prolungare in modo significativo la vita dei tuoi pneumatici ea prevenire complicazioni stradali impreviste durante il funzionamento della tua auto.

I sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici TPMS includono un manometro autonomo, pressione e temperatura, oltre a un blocco di informazioni. L'ultimo elemento include una schermata che visualizza le letture del sensore. L'autista può riporlo in un posto comodo in cabina.

K come funziona il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici?

Il principio del dispositivo è semplice. Quando la quantità di aria nei pneumatici diminuisce, la circonferenza dei pneumatici cambia. Di conseguenza, la velocità di rotazione della ruota aumenta. IndicatorTPMS controlla questi processi. Se l'indicatore supera la velocità stabilita, al conducente viene dato un segnale che comprende il malfunzionamento. Alcuni sistemi moderni inviano notifiche ai dispositivi mobili Android.

Puoi facilmente identificare da solo gravi danni agli pneumatici. Con un graduale abbassamento della ruota, tutto è molto più complicato, poiché tali cambiamenti non si fanno praticamente sentire. È particolarmente difficile sentire la differenza quando si guida come passeggero.

Perché installare un sistema TMS

Molte case automobilistiche installano sensori nelle nuove auto per impostazione predefinita. Se questo non viene fatto dal produttore, i conducenti devono acquistare in aggiunta questi preziosi dispositivi. Grazie a loro puoi ottenere i seguenti vantaggi:

  • Sicurezza di guida Con diverse pressioni dei pneumatici, l'auto perde stabilità di sterzata e non sempre obbedisce al conducente. Ciò aumenta il rischio di incidenti. Il pericolo aumenta soprattutto quando si guida ad alta velocità.
  • Salvataggio. Il consumo di carburante è influenzato da diversi parametri, anche se il motore è molto economico, possono verificarsi consumi eccessivi. Il motivo è un aumento dell'area di contatto con il manto stradale. IL MOTORE è costretto a lavorare di più e a tirare più peso.
  • Compatibilità ambientale. L'aumento del consumo di carburante per le auto porta ad un aumento delle emissioni di scarico. Molte case automobilistiche cercano di rendere i loro prodotti il ​​più ecologici possibile.
  • Vita utile degli pneumatici. Al diminuire della pressione, la risorsa diminuisce le prestazioni del pneumatico. I controller moderni avvertono prontamente i conducenti di questo.
  • tipi di sistemi di controllo della pressione
🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Perché le grandi ruote non sono efficaci?

L'intera varietà di sensori può essere suddivisa in due tipi:

Esternamente. Dispositivi compatti che sostituiscono i tappi. Servono per bloccare l'aria nelle camere e registrare le variazioni di pressione. Alcuni modelli identificano i cambiamenti causati da fluttuazioni naturali. Il principale svantaggio di questo tipo di dispositivo è la vulnerabilità. Possono essere rubati o danneggiati accidentalmente.
Interni. I dispositivi hanno una maggiore affidabilità, sono protetti da influenze esterne. I dispositivi sono progettati per essere installati nelle cavità dei pneumatici, quindi è semplicemente impossibile rubarli, il loro unico inconveniente è il prezzo più alto.

Cause di perdita d'aria dallo pneumatico

Speriamo di averti convinto della necessità di controllare periodicamente la pressione dei pneumatici. Ma perché le ruote ben gonfiate possono perdere pressione? Con una foratura tutto è chiaro, ma se non c'è foratura? Non è un segreto che le perdite d'aria dei pneumatici possano essere dovute all'integrità del pneumatico e ci sono molte ragioni per questo.

  • Ad esempio, a volte l'aria troverà un piccolo foro di sfiato tra il pneumatico e il cerchio, se quest'ultimo non è nuovo.
  • A volte può essere una cosiddetta foratura lenta, quando il foro nel pneumatico è così piccolo che la pressione scende molto lentamente.
  • Una ruota si sgonfia improvvisamente quando il pneumatico viene staccato brevemente dal cerchio e la pressione scende immediatamente. Ciò accade durante manovre brusche o quando ci si sposta lateralmente.
  • In inverno, le ruote si gonfiano per il caldo - dal freddo perdono pressione a causa della compressione dell'aria all'interno.
  • D'altra parte, gonfiare le ruote fredde al freddo può portare a una pressione inutilmente alta in estate. All'inizio del movimento e del riscaldamento della ruota, l'aria riscaldata si espande in modo significativo, il che può portare ad un aumento della pressione dell'aria.

Come puoi controllare la pressione dei tuoi pneumatici?

manometro

Un manometro è un dispositivo per misurare la pressione all'interno di qualcosa. Un manometro per auto misura la pressione dei pneumatici. È estremamente facile da usare, basta svitare il tappo di protezione dal nipplo ruota, premere con forza il manometro contro il nipplo forato e, dopo un caratteristico rumore, osservare il risultato riflesso sul cruscotto.

Vantaggi del sensore:

  • Controllo generale del driver per le misurazioni. Se non ti fidi di nessuno, questo è il modo perfetto per te.
  • La relativa economicità del dispositivo. Va notato subito che un buon manometro non costa 100 o 200 rubli. Il prezzo dei dispositivi di qualità parte da 500 rubli, ma ti consentono di ottenere risultati affidabili.
  • Elevata accuratezza delle letture. Un buon dispositivo mostra una differenza fino a 0,1 unità

Svantaggi di un manometro:

La necessità di controlli regolari dei dati. Se due giorni fa andava tutto bene, oggi non è più un dato di fatto.
Accovacciarsi regolarmente intorno alla macchina in estate di solito non è un problema, ma in inverno indossare indumenti stretti è semplicemente scomodo.
La flessione del cappuccio protettivo del capezzolo non causa associazioni negative solo nel soleggiato clima estivo, quando questo cappuccio è pulito e caldo. Nelle stagioni fredde o umide, questa operazione raramente provoca piacevoli emozioni.
Controllare le quattro ruote con un manometro richiede tempo, che spesso è un peccato sprecare.
In caso di foratura durante la guida (come all'inizio di questo articolo), il manometro è completamente inutile.

Riepilogo.

Il manometro è come una pompa a pedale per gonfiare le ruote, sembra essere una cosa utile che viene ancora venduta nei negozi, ma solo i fan lo comprano. Al giorno d'oggi, i compressori elettrici più semplici sono più economici di una buona pompa a pedale. Lo stesso si può dire per il manometro. Nessuna autonomia. Ci sono altri modi più convenienti per controllare, ma ci saranno sempre persone che compreranno esattamente quel vecchio vecchio manometro, che si basa sul principio "nessuno può controllare meglio di me".

Coperchi indicatori di pressione

I coperchi degli indicatori sono indicatori in miniatura per ciascuna ruota. Per diventarne l'orgoglioso proprietario, è necessario acquistare un kit appositamente progettato per la tua auto, secondo la targa attaccata alla portiera. Se la tua auto richiede una pressione costante di 2,2 atmosfere, prendi un kit etichettato "2,2", se 2 atmosfere, quindi "2" e così via. Quindi avvitare questi tappi al posto dei tappi standard e ottenere il risultato desiderato.

Il principio di funzionamento è estremamente semplice. All'interno del cappuccio, sotto la parte trasparente, è presente un dispositivo in plastica che ricorda un'antenna telescopica. Mentre la pressione nella ruota è normale, una copertura verde è visibile sotto la plastica trasparente. Non appena la pressione scende, la parte verde scende e diventa visibile il segmento arancione (o giallo) dell '"antenna". Se le cose sono veramente "tristi", la parte verde entra completamente nel corpo e il segmento rosso diventa visibile.

Ora che il principio di funzionamento è chiaro, diamo un'occhiata ai vantaggi e agli svantaggi di un tale dispositivo.

Vantaggi

  • Non è necessario controllare regolarmente la pressione con un manometro. Tutto è immediatamente e abbastanza chiaramente visibile.
  • Dispositivo economico Le versioni cinesi economiche sui mercati partono da $ 8 per 4 pezzi. Gentili versioni, i prodotti fabbricati negli Stati Uniti sono disponibili online per $ 18 a set. Cioè, è abbastanza comparabile nel prezzo con un buon manometro!
  • Bell'aspetto che attira l'attenzione sull'auto.
  • Comodo accesso ai dati tutto l'anno, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.
  • I dati vengono ricevuti immediatamente dopo la verifica. A differenza di un manometro, che devi sederti accanto a ciascuna ruota, con questi tappi è sufficiente una rapida occhiata per tenere sotto controllo la situazione.

Limitazioni

  • Precisione molto relativa del dispositivo. Inoltre, più dispositivi "cinesi" abbiamo, maggiore è questa relatività.
  • Situazione incomprensibile con pressione eccessiva. Teoricamente, la sovrapressione non si riflette in alcun modo in questo diagramma.
  • Un bell'aspetto può attrarre più che solo brave persone. La resistenza antivandalo di tali dispositivi è minima, quindi vale la pena prepararsi mentalmente al fatto che le persone invidiose li ruberanno regolarmente.
  • L'inutilità del dispositivo durante la guida quando l'auto è in movimento. Se la ruota si sgonfia improvvisamente o la pressione scende leggermente durante il giorno, per tutto questo tempo non hanno prestato attenzione e hanno continuato a muoversi, la situazione sarà simile al problema menzionato all'inizio dell'articolo.
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Sommario. I tappi a pressione per pneumatici con codice colore sono convenienti, economici, attraenti, ma estremamente resistenti agli atti vandalici. Se un'auto trascorre la notte per strada, è in qualche modo ingenuo contare sulla loro lunga vita di servizio in macchina: il rivestimento luminoso attirerà l'attenzione anche di coloro che non ne hanno bisogno. Anche l'accuratezza della loro misurazione lascia molto a desiderare. Ma in generale ci sono momenti più positivi.

Sistema di monitoraggio pressione pneumatici con sensori esterni.

Questo è un sistema serio. A differenza del precedente meccanico, il sistema elettronico permette di vedere non solo il livello di pressione dei pneumatici, ma anche la temperatura. Questo è un indicatore molto importante e utile. Il principio di funzionamento è semplice: i sensori vengono installati al posto del tappo del capezzolo e leggono le informazioni necessarie, trasmettendole all'unità principale, che può essere realizzata sotto forma di un portachiavi o uno schermo all'interno dell'auto. Il vantaggio del sistema è il controllo diretto di ogni ruota senza necessità di ispezione visiva. Inoltre, un tale sistema è in grado di notificare un calo della pressione dei pneumatici online, cioè solo durante la guida.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

vantaggi:

  • Precisione di misurazione fino a 0,1 atm.
  • Mostra la temperatura all'interno del pneumatico.
  • Il fattore di forma del cappuccio del capezzolo consente di scambiare i sensori dalle ruote estive a quelle invernali e viceversa.
  • Monitoraggio dello stato in tempo reale trasmettendo le informazioni a un telecomando o un monitor dedicato nell'abitacolo.
  • Possibilità di un segnale acustico quando la pressione nella ruota scende, indicando la ruota danneggiata.

svantaggi:

  • Prezzo. Il prezzo di tali dispositivi parte da $ 200 o più.
  • Bassa resistenza antivandalica. Per analogia con i cappellini precedenti, questi, nonostante il loro aspetto meno attraente, sono anche scarsamente protetti da persone invidiose e solo teppisti, ma il prezzo di un sensore è molte volte più costoso di un set di cappucci multicolori della descrizione precedente.
  • Bassa resistenza all'aggressione ambientale. Spesso, ma tali cappucci elettronici soffrono di sassi che cadono.
  • Il prezzo elevato di un nuovo sensore.

In sintesi, è un dispositivo quasi ideale per lavorare in aree civili o quando si ripone in parcheggi custoditi. Quando il veicolo si trova al di fuori dell'area protetta, la probabilità di perdita dei sensori a causa di furti comuni aumenta in modo significativo. Il costo di un sensore è di circa 40-50 dollari.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Altrimenti, è una cosa estremamente utile e necessaria, soprattutto per i conducenti di auto con pneumatici di grandi dimensioni.

Indicatore elettronico di pressione e temperatura pneumatici (TPMS / TPMS) con sensori interni.

A differenza del sistema con sensori esterni, i sensori di questo circuito si trovano all'interno della ruota e sono installati nella zona del nipplo. In effetti, il capezzolo fa parte del sensore. Questo approccio, da un lato, nasconde il sensore nella ruota, dall'altro i sensori stessi sono protetti da quasi tutto.

Poiché questo sistema è considerato più correlato all'auto, l'implementazione tecnica consente l'installazione di più dispositivi collegati a un monitor. Questa è l'opzione migliore sul mercato in termini di funzionalità.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

vantaggi:

  • Elevata precisione di misurazione (fino a 0,1 atm).
  • Mostra non solo la pressione, ma anche la temperatura dell'aria negli pneumatici. I vantaggi aggiuntivi sono gli stessi della versione precedente.
  • Monitoraggio in tempo reale
  • Massima resistenza agli atti vandalici. Dall'esterno, il grano sembra un grano normale.
  • Indicazione dello stato della ruota a "foratura lenta".
  • Segnale acustico quando la pressione scende nella ruota con indicazione di danni alla ruota.
  • Una vasta gamma di servizi aggiuntivi su un dispositivo. Un'opzione è possibile sotto forma di un intero quadro strumenti, con una telecamera per la retromarcia, con sensori di parcheggio e sensori di pressione e temperatura dell'aria nelle ruote con un'uscita al monitor incluso nel kit. In questo caso, è possibile installare solo un sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici e della temperatura dell'aria.
  • Durata della batteria. La durata del sensore da una batteria è fino a otto anni.
  • Attivazione del sensore inerziale. Esistono modelli che hanno una funzione di risparmio energetico che spegne i sensori di un'auto ferma e li accende automaticamente quando si avvia o si modifica la pressione nella ruota.
  • Possibilità di guidare cinque (!) Ruote contemporaneamente, compresa quella di scorta.
  • Possibilità di modificare i parametri di controllo della pressione e della temperatura. Ad esempio, ti piace guidare su ruote più morbide o, al contrario, più dure di quelle consigliate dal produttore. In questo caso, è possibile regolare in modo indipendente il livello di pressione richiesto per il monitoraggio da parte del sistema.
🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Come controllare il chilometraggio dell'auto

svantaggi:

  • Alto prezzo. Il prezzo per questo sistema di qualità parte da $ 250.
  • Se si utilizzano due set di ruote (inverno ed estate) sui cerchi, è necessario acquistare due set di accessori. L'installazione viene eseguita quando gli pneumatici sono montati sul cerchio.
  • Si ricorda al personale di servizio pneumatici di prestare particolare attenzione nel maneggiare la ruota su cui è installato il sensore interno per evitare di danneggiarla con l'attrezzo di montaggio.

In termini di funzionalità, questa è l'opzione più interessante disponibile sul mercato. L'unico punto controverso è il prezzo del dispositivo. Quasi $ 300 se guidi lentamente in città, se la tua auto non ha ruote grandi o se il tuo reddito non dipende dalle condizioni della tua auto, probabilmente non è troppo.

Tuttavia, se percorri spesso lunghe distanze, o se la tua auto utilizza ruote grandi, o guadagni con la tua auto, o se mantieni la tua auto a guidare in modo affidabile e stabile, questa è l'opzione migliore secondo noi.

La gamma di dispositivi presentati in questo gruppo è molto ampia. Abbiamo trovato la versione più interessante, semplice e comprensibile del sistema, il cui monitor è incluso nell'accendisigari e mostra lo stato delle ruote online. Quando scendi dall'auto, se "trascorri la notte" in un parcheggio non custodito, questo monitor può essere portato con te ei sensori delle ruote sembreranno normali capezzoli. È così che viene osservata la prima regola della sicurezza dell'auto: non attirare l'attenzione di un intruso. Questa soluzione ci sembra la più pratica.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Per chi ha deciso di non perdere tempo, esistono sistemi che uniscono non solo il sistema di monitoraggio della temperatura dei pneumatici e della pressione dell'aria, ma anche la navigazione (!), La telecamera di retromarcia (!) E i radar di parcheggio! ) Con uscita monitor.

Sfortunatamente, la posizione di mercato di questa soluzione combinata è un po 'incerta. Da un lato, il sistema non pretende di essere un "budget", dall'altro un tale sistema è già preinstallato dal produttore per auto costose. Possiamo parlare a lungo dei vantaggi di quest'ultima soluzione (ad esempio, la possibilità di impostare il livello di pressione e controllo della temperatura è impossibile nel sistema preinstallato dalla casa automobilistica, ma nel sistema di un produttore di terze parti - nessun problema), ma per qualche motivo ci sembra che pochissime persone oseranno " eliminare "lo stesso sistema" nativo "Acura per sostituirlo con uno buono, ma quello di qualcun altro.

Conclusioni generali

Speriamo di essere finalmente riusciti a convincere tutti a monitorare la pressione dei pneumatici. In questo articolo, abbiamo coperto quattro metodi di misurazione principali. I primi due ti salveranno solo dalla caduta di pressione, ma non aiuteranno a identificare il problema nella fase iniziale. Spesso inizia con una collisione con un piccolo chiodo, che si traduce in un piccolo foro che espelle gradualmente l'aria, ma quando si percorrono lunghe distanze, una tale foratura può essere fatale per il pneumatico.

"Masticato" da un disco, il pneumatico perde la sua struttura, e anche se si rimuove il chiodo e si vulcanizza il foro, è impossibile ripristinarlo completamente. Anche su ruote piccole (13-15 pollici) non è piacevole, ma non molto costoso 70-100 dollari per una ruota danneggiata. Tuttavia, a un prezzo del pneumatico di $ 200 o più, questo sta già diventando molto doloroso per il portafoglio.

I secondi due dispositivi in ​​questa recensione hanno lo scopo di avvisarti del problema all'inizio.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

I vantaggi dei cappucci rimovibili sono evidenti, ma non conosciamo un solo posto non custodito al mondo dove possano essere garantiti sicuri. Sfortunatamente, la possibilità di curling è molto superiore al 50%. Allo stesso tempo, chi li stravolge, il più delle volte lo fa non a scopo di lucro, ma semplicemente per motivi da teppista o per senso di "protesta civile", come si dice ormai di moda. In queste condizioni, i sistemi con sensori “chiusi” diventano i più attraenti.

Un'altra funzione utile dei sistemi in grado di "controllare" non solo la pressione, ma anche la temperatura dell'aria, è la loro capacità indiretta di diagnosticare le condizioni dei cuscinetti delle ruote e dei sistemi di frenatura delle ruote. Questa funzione "non documentata" è la seguente - in caso di usura critica dei cuscinetti o del cuneo dei freni della ruota - il pneumatico si riscalda intensamente a causa del riscaldamento dell'unità problematica stessa. Spesso il conducente non si rende conto del problema fino all'ultimo momento, il che può portare a gravi danni. I sensori di temperatura situati nelle ruote rilevano un malfunzionamento, che indica una temperatura dell'aria nella ruota situata sul blocco problematico rispetto alle altre ruote.

In una parola, gli ultimi due tipi di dispositivi in ​​recensione sono classificati come "must have" per coloro che hanno a cuore le condizioni della propria auto.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Alimentazione TPMS

Il dispositivo è alimentato da batterie. Inoltre, ogni sensore ha una batteria separata. Il controller può funzionare sia a batterie che a pannelli solari e una rete di bordo, tutto dipende dal modello. Il sistema di monitoraggio alimentato da pannelli solari, a differenza dei sistemi collegati alla rete di bordo, è molto comodo, poiché quasi tutti i dispositivi sono alimentati da un accendisigari. Quindi non ci sono cavi sospesi aggiuntivi e la presa dell'accendisigari è sempre libera.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Le batterie dei sensori interni hanno una lunga durata. Di solito varia da uno a tre anni. Quindi le ruote vengono nuovamente smontate e i sensori vengono completamente sostituiti.

Tutti i tipi di controller esterni hanno un sensore G che mette il loro sistema di alimentazione in modalità standby in modalità di riposo. Ciò consente una maggiore durata della batteria. Oggigiorno quasi tutti i sensori elettronici, sia interni che esterni, sono dotati di sensori a energia limitata.

Come collegare i sensori di monitoraggio della pressione dei pneumatici

Una suite TPMS con marchio di solito consiste in:

  • Controller con firme per ogni ruota (il numero dipende dalla classe dell'auto, di solito ci sono quattro tappi per le auto e sei se si tratta di un sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici per i camion). Firmato con due lettere latine, dove la prima definisce la posizione orizzontale, la seconda - verticale. Esempio: LF - Sinistra (anteriore), anteriore (anteriore).
  • Istruzioni.
  • Ricevitore con 1-5 pulsanti sul lato per visualizzare i tassi di pressione. Sul retro del ricevitore è presente un nastro biadesivo per una facile installazione. Questo dispositivo è tenuto saldamente e può essere installato in sicurezza su pannelli di vetro.
  • Un set di strumenti per smontare controller o ricevitore.
  • Adattatore (disponibile in dispositivi via cavo).
  • Pezzi di ricambio (adesivi, sigilli).
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Il metodo di installazione dipende dal tipo di dispositivo. I controller esterni possono essere installati in modo indipendente semplicemente sostituendo i cappucci dei nippli dell'aria nativi sulle ruote. Qui dovresti prestare attenzione alla filettatura metallica del controller. Può essere in alluminio o ottone. È importante che sia adeguato per evitare l'ossidazione.

I TPMS interni sono installati all'interno degli pneumatici. La procedura è breve e senza problemi, ma proteggerà il tuo costoso sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici dai furti.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Come registrare i sensori

Dopo il lavoro tecnico sul fissaggio degli elementi, è possibile procedere all'impostazione dei parametri. L'utente può impostare i limiti di monitoraggio della pressione dei pneumatici. Per questo, pulsanti speciali sono forniti sul lato della scatola di controllo. Poiché sono necessari solo per la personalizzazione, il numero dei loro produttori sta cercando di ridurre.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Nel mercato moderno, ci sono casi in cui il ricevitore viene bypassato con un solo pulsante. Per registrare i dati, è necessario premere il numero di volte richiesto. Esempio:

  • tenere premuto per 1-3 secondi (a lungo) - acceso / spento;
  • cinque brevi clic: si procede alla configurazione del sistema TPMS;
  • per impostare il limite inferiore, è possibile utilizzare i pulsanti del menu (sul lato, di solito etichettati con le frecce su / giù) o, di nuovo, fare clic una volta sul pulsante principale;
  • per correggere lo standard: tenere premuto.

Insieme agli standard di pressione prescritti, è possibile impostare il metodo di misurazione della pressione (bar, kilopascal, psi), l'unità di temperatura (Celsius o Fahrenheit). Nelle istruzioni del produttore, spiega in dettaglio la procedura per impostare il tuo ricevitore, con questo il driver non dovrebbe avere problemi.

Selezione sensore pressione pneumatici

Il mercato TPMS comprende decine di modelli di produttori anonimi (la stragrande maggioranza proviene dalla Cina) e 3-5 marchi consigliati. I conducenti hanno notato l'ottimo rapporto qualità-prezzo del sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici giapponese Carax, meglio noto agli automobilisti come diverse versioni del CRX. Le macchine Parkmaster hanno funzionato abbastanza bene.

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Bosch punta sull'innovazione tecnologica

Quando si sceglie un dispositivo specifico, è necessario prestare attenzione a:

  • portata (portata di trasmissione del segnale, per "Karax" parte da 8-10 metri);
  • metodo di connessione;
  • opzioni (trasferimento dati a smartphone / tablet, impostazioni);
  • periodo di garanzia di funzionamento;
  • gamma di limiti di pressione che possono essere specificati.

Il modo di visualizzare / visualizzare le informazioni è di grande importanza. È più comodo utilizzare un sistema di fascia alta (sullo schermo del sistema di monitoraggio TPMS, tutte le ruote sono costantemente visualizzate con pressione e temperatura)

Un esempio dall'esperienza personale

Ogni pilota sa che la corretta pressione dei pneumatici è molto importante. La bassa pressione aumenta il consumo di carburante, altera la manovrabilità e riduce la durata del pneumatico. Una pressione eccessiva può portare a una maggiore usura degli pneumatici e a un rapido guasto degli pneumatici. Puoi leggere di più sui pericoli della guida quando la pressione dei pneumatici è diversa dalla pressione nominale.
Una bella mattina tutta la famiglia decise di fare shopping. È successo così che non ho controllato la macchina come al solito: sono solo sceso e sono salito in macchina. Durante il viaggio, non ho notato nulla di insolito, tranne uno dei pozzi catturati, ma era proprio alla fine del viaggio. Quando ci siamo fermati nel parcheggio, ho visto con orrore che stavamo guidando su una ruota anteriore completamente piatta. Fortunatamente, non abbiamo viaggiato molto su di esso - circa 3 km. Questo è quello che è successo al pneumatico.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Era una distanza più lunga e il pneumatico doveva essere buttato via, poiché non riuscivo a trovare lo stesso pneumatico, ho dovuto sostituirlo immediatamente 2. Questa è già una significativa perdita di denaro. Poi mi sono chiesto se esistesse un sistema di misurazione della pressione in tempo reale. Come si è scoperto, esistono tali sistemi.
Esistono sistemi TPMS con sensori che si adattano direttamente all'interno del pneumatico (è necessario smontare la ruota), e invece sono presenti sistemi con sensori che avvolgono semplicemente il cappuccio della ruota. Ho scelto l'opzione con sensori esterni.
Molti diversi sistemi di controllo della pressione sono stati trovati nel mercato automobilistico. Tra tutte le proposte, ho scelto il sistema TPMS, che verrà discusso di seguito.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Innanzitutto, mi sono piaciuti il ​​design, le dimensioni e la facilità di installazione, nonché la possibilità di posizionarlo dove è più comodo per me. Quindi diamo uno sguardo più da vicino al sistema.

caratteristiche tecniche

  • Tipo di sensore: sensori wireless di pressione e temperatura T8.
  • Parametri visualizzati: pressione e temperatura di 4 sensori contemporaneamente.
  • Impostazione della soglia di allarme di bassa pressione: Sì
  • Impostazione della soglia di allarme di alta pressione: Sì
  • Tipo di display: LCD digitale
  • Unità di pressione: kPa / bar / psi pollice
  • Unità di temperatura: ºF / ºC
  • Allarme batteria scarica sensore: Sì
  • Tipo batteria: CR1632
  • Capacità della batteria del sensore: 140 mAh 3 V.
  • Tensione di esercizio dei sensori: 2,1 - 3,6 V.
  • Potenza del trasmettitore nei sensori: inferiore a 10 dBm
  • Sensibilità del ricevitore: -105 dBm
  • Frequenza di sistema: 433,92 MHz
  • Temperatura di esercizio: -20-85 gradi Celsius.
  • Peso sensore: 10 g.
  • Peso del ricevitore: 59 g

Scatola e hardware

Il sistema TPMS è arrivato in una grande scatola, purtroppo già lacerata e sigillata con noncuranza da qualcuno. La foto mostra.

C'è un adesivo sul lato della scatola che indica il tipo di sensori e i loro identificatori. Come puoi vedere, i sensori qui sono del tipo T8.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Opzioni

Il set completo è il seguente: 4 sensori di pressione wireless, su ogni sensore è presente un adesivo su cui posizionarlo, 4 dadi, 3 guarnizioni di ricambio nei sensori, chiavi per smontaggio e installazione sensori 2 pz., Alimentatore nell'accendisigari, ricevitore e indicatore, istruzioni.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Un po 'sulle istruzioni

Guardando al futuro, dirò di aver collegato il sistema TPMS da una fonte di alimentazione esterna e, naturalmente, il sistema non ha visto alcun sensore. Poi ho deciso di leggere le istruzioni, ma si è rivelato essere completamente in inglese. Non parlo inglese e mi sono rivolto al traduttore di Google per chiedere aiuto.

Adattatore di alimentazione

Adattatore di alimentazione classico. Ha un indicatore rosso su di esso. Il filo è sottile ed elastico. I cavi sono abbastanza lunghi per adattarsi al ricevitore ovunque nell'auto. Non ho avuto il tempo di misurare la lunghezza, perché ho installato volentieri un'unità ricevente in cabina, tagliato il filo e collegato all'accensione in modo che non occupasse l'accendisigari. Di seguito una foto dell'adattatore di alimentazione.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Analisi dell'alimentazione:

Come puoi vedere in figura, il ricevitore è alimentato direttamente dalla rete di bordo del veicolo; non ci sono convertitori nell'alimentatore. Fusibile impostato su 1,5 A.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Sensori di pressione.

Considero affidabili i sensori di pressione e temperatura.
Ogni sensore ha un adesivo che indica su quale ruota deve essere montato. LF anteriore sinistro, LR posteriore sinistro, RF anteriore destro, RR posteriore destro.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Dal lato in cui è avvitato il capezzolo, il sensore si presenta così:

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Filo metallico, guarnizione in gomma. Vediamo cosa c'è nella nutria e analizziamolo con le chiavi del kit.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Le chiavi sono raccolte in un'installazione così compatta, è molto comodo da riporre nel vano portaoggetti.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Analizziamo il sensore di pressione dei pneumatici

Entrambi i tasti si adattano molto strettamente, non c'è resistenza.
All'interno, a parte una batteria CR1632 facilmente sostituibile, non c'è niente di più interessante.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

La foto mostra un sigillo traslucido, che, se necessario, può essere sostituito con uno di ricambio del kit. Ho tutti i sensori in modo che la pressione sia normale, non è necessario modificare nulla.
Il sensore pesa solo 10 grammi.

Ricevitore e indicatore.

L'unità ricevente è compatta. Trovare un posto per lui nel salone è abbastanza semplice. L'ho posizionato sul lato sinistro nella scanalatura. Non ci sono pulsanti o indicatori sul pannello frontale, solo un display. Sul retro c'è un supporto pieghevole. La rotazione del dispositivo è piccola, ma sufficiente per selezionare l'angolo di visualizzazione desiderato. C'è anche un foro per l'altoparlante, un filo corto con una presa per il collegamento dell'alimentazione. Ci sono 3 pulsanti per l'impostazione.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Impostazione sensore pressione pneumatici

Descriverò la procedura di configurazione utilizzando il pannello dei parametri di visualizzazione della pressione come esempio.
Per entrare nel menu delle impostazioni, è necessario premere e tenere premuto il pulsante al centro con un'icona quadrata fino a quando non si sente un segnale acustico e questo display appare sul display.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Quindi, tramite i pulsanti a lato, impostare il parametro che configureremo. Ce ne sono solo 7.
1 - Qui i sensori sono collegati al ricevitore. Questo deve essere fatto se sostituiamo il sensore, ad esempio, quando è guasto. Questa procedura è descritta nelle istruzioni, non ho dovuto collegare i sensori, poiché erano già stati registrati e hanno subito iniziato a funzionare.
2 - Impostare la soglia di allarme quando la pressione supera il livello qui impostato.
3 - Impostazione della soglia di allarme quando la pressione scende al livello impostato.
4 - Impostazione della visualizzazione degli indicatori di pressione. Qui puoi impostare kPa, bar, psi.
5 - Installazione di indicatori di temperatura. È possibile scegliere ºF o ºC.
6 - Qui è possibile modificare gli assi su cui sono installati i sensori. Ad esempio, abbiamo sostituito le ruote anteriori con quelle posteriori (senza sostituire le ruote sinistra e destra) e qui puoi configurare la corretta visualizzazione delle informazioni senza reinstallare i sensori stessi.
7 - Inizializzazione del dispositivo ricevente. Dopo questa procedura, sarà necessario collegare tutti e 4 i sensori.
Selezionare il parametro 4.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Quindi è necessario premere di nuovo brevemente il pulsante al centro. Quindi utilizzare i pulsanti sul lato per selezionare il parametro di cui abbiamo bisogno. Ho scelto gli indicatori di pressione della barra.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Quindi premere nuovamente il pulsante al centro e tenerlo premuto, in attesa del segnale del ricevitore e riavviare. Questo completa l'installazione dei sensori. Il resto delle voci di menu sono configurate allo stesso modo. L'algoritmo è un po 'insolito, ma generalmente chiaro. Questi pulsanti sono necessari solo per l'impostazione dei parametri e non vengono utilizzati durante il funzionamento.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Nella parte inferiore dell'unità c'è un nastro biadesivo, con l'aiuto del quale il modulo di ricezione è fissato nella cabina. Si comporta molto bene e il ricevitore pesa solo 59 grammi.

Vediamo cosa c'è dentro:

Non ci sono lamentele sul case e sull'installazione. Tutto è di alta qualità e ordinato.
La foto a sinistra mostra un Micro USB di tipo B (USB 2.0) e lo scopo di questo connettore rimane un mistero. Non ho un tale cavo e non lo userò in alcun modo. Pertanto, non ho capito perché fosse necessario.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Come funziona l'intero sistema dell'auto?

Diverse foto di come appare il sistema in funzione.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

I sensori sono evidenziati solo con adesivi bianchi. Sono installati abbastanza semplicemente. Innanzitutto, il dado del kit viene avvitato, quindi il sensore stesso viene rapidamente avvitato fino all'arresto. Dopo il serraggio con il dado utilizzando la chiave in dotazione. Dopo tale installazione, è difficile svitare semplicemente il sensore manualmente, ruota insieme al nipplo della ruota e non si svita durante la guida.
Diverse foto del ricevitore installato.

Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?
Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

Nell'ultima foto il sistema è in modalità allarme.
Ho un allarme impostato a 1,8 bar. Al mattino ha fatto freddo e la pressione nella ruota anteriore destra è scesa sotto 1,8. In questo caso, il display emette un suono piuttosto disgustoso e gli indicatori di allarme lampeggiano. Questo ti farà fermare con urgenza e gonfiare la ruota.

Di notte, l'indicatore non si accende e non distrae. Quando è acceso, l'indicatore non appare immediatamente. Normalmente tutte e 4 le ruote vengono visualizzate entro un minuto. Inoltre, le letture vengono periodicamente aggiornate.

In conclusione, voglio dire che sono molto soddisfatto dell'acquisto. Non credo di aver sprecato i miei soldi. Le letture vengono visualizzate in modo molto accurato. Tutti i parametri di tutte e 4 le ruote vengono visualizzati contemporaneamente, non è necessario cambiare nulla. Tutto è raggruppato in modo molto conveniente e una breve panoramica è sufficiente per capire le condizioni delle ruote. Ora non devi girare intorno alla macchina guardando le ruote, guarda solo l'indicatore a sinistra.

Il sistema ti costringe a pompare le ruote, anche se non è critico. Con l'acquisizione di sensori per il lavoro in macchina, è diventato un po 'più calmo. Naturalmente, questo sistema ha i suoi svantaggi. Questa è l'assenza di istruzioni in russo, la possibilità che i curiosi possano semplicemente ruotare i sensori, il prezzo.
Sul lato positivo, noterò l'accuratezza delle letture, mi è piaciuto il design dei sensori e dell'unità indicatore, la facilità di installazione e funzionamento, la possibilità di installare il ricevitore dove mi piace e collegarlo all'interruttore di accensione senza adattatori e convertitori. Consiglio l'acquisto e poi decidi tu stesso se hai bisogno di un tale sistema o meno.

ARTICOLI SIMILI
Principale » Articoli » Sistemi di sicurezza » Sensori di pressione pneumatici: quali scegliere?

1 commento

  1. Ho perso un sensore per pneumatici. Ho acquistato un sensore (non conosco la marca) e volevo sapere come registrarlo sul dispositivo

Aggiungi un commento