Test drive Audi A4, Infiniti Q30, Haval H2 e Jaguar F-Pace
 

Audi A4 invece di una pala da neve, Jaguar F-Pace come un'auto molto familiare, crossover cinese Haval H2 sotto un cumulo di neve estremo e Mercedes-Benz Classe A in una tuta Infiniti Q30

Ogni mese, la redazione di AvtoTachki seleziona diverse auto che hanno fatto il loro debutto sul mercato russo non prima del 2015 e propone loro compiti diversi. Alla fine di novembre e all'inizio di dicembre, abbiamo pulito il parcheggio su un'Audi a trazione integrale, abbiamo cercato di trovare una lingua comune con la Jaguar F-Pace, abbiamo controllato che l'Haval H2 cinese fosse pronto per l'inverno russo e cercato differenze tra il Infiniti Q30 e la sofisticata Mercedes Classe A.

Roman Farbotko stava pulendo il parcheggio dell'Audi A4

La berlina veniva esposta lateralmente ad ogni curva, il sistema di stabilizzazione continuava a dare fastidio quando si partiva da un semaforo e gli specchietti riscaldati a un certo punto hanno smesso di far fronte alla neve attaccata: l'inverno è arrivato a Mosca. Ma la prima nevicata, che ricordava più la trama di un film catastrofico, l'ho incontrata non su un enorme crossover, ma su un'Audi A4, sgombrando coraggiosamente la neve con il paraurti anteriore.

 

Già mezz'ora dopo, la berlina a trazione integrale si è finalmente convinta: affronta condizioni non di volo meglio della maggior parte dei SUV. Avrei dovuto essere deluso da un cortile nel sud di Mosca, dove la neve non è stata rimossa dallo scorso inverno. A4 emerse da un solco e cadde in un altro, spargendo neve sulle basse rapide. Sulla collina ghiacciata, la berlina non pensò nemmeno di arrendersi: la gomma senza chiodi aderiva saldamente alla superficie, e il Quattro quasi non lasciava scivolare le ruote.

E questo nonostante il fatto che nessuno abbia adattato A4 alle realtà russe. Ha la stessa altezza da terra (142 mm) della versione europea, non c'è il riscaldamento degli ugelli del lavavetri e il volante riscaldato è disponibile solo nelle versioni più costose. Inutile dire che il "quattro" non sa come utilizzare economicamente il "non congelamento"?

Test drive Audi A4, Infiniti Q30, Haval H2 e Jaguar F-Pace

Ma l'Audi A4 può essere perdonata per tutto grazie alla sua gestione in filigrana nei giorni di un crollo, quando i vicini strisciano lungo il fiume, gli occhi sporgenti dalla paura. Con un motore di fascia alta da 249 CV. si trasforma facilmente in un'auto da drift: senza un sistema di stabilizzazione, la berlina pulisce il parcheggio nello slip laterale, cambia facilmente direzione e prosegue con lo stesso spirito.

 

La nuova generazione "quattro" ha fatto il suo debutto sul mercato russo nel 2015, proprio al culmine del dollaro. Ma chi ha detto che il gioco d'azzardo può essere economico?

Ivan Ananiev ha cercato di trovare un terreno comune con Jaguar F-Pace

La F-Pace era stata attesa così a lungo che ha iniziato a vendere bene subito dopo la sua comparsa, e il marchio Jaguar è ​​diventato subito evidente nelle classifiche del mercato automobilistico russo. Non è uno scherzo: la quota di mercato è quasi raddoppiata sullo sfondo della caduta anche di marchi premium tradizionalmente stabili. Questo nonostante il fatto che il crossover non abbia aperto un nuovo segmento e non abbia portato nulla di fondamentalmente diverso. È solo che il formato del crossover Jaguar stesso ha girato improvvisamente molto bene.

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Prova su strada Jaguar F-Pace e Lexus RX

Catturando costantemente le opinioni non solo degli automobilisti, ma anche dei pedoni, capisco che gli inglesi hanno uno spettacolo davvero di alta qualità. La silhouette tozza e sportiva con ottiche strette e narici esposte delle prese d'aria è una potente pretesa di velocità, e l'elevata altezza da terra e la brutalità ostentata del frontale indicano che questa vettura è solida e grande, esattamente come piace a noi. E il simbolo di una dimensione modesta sull'enorme falsa griglia del radiatore non solo non si perde, ma, al contrario, inizia a giocare con nuovi colori aggressivi, o sorridendo ferocemente o pungendosi sarcasticamente la lingua.

La sensazione di brutalità è mantenuta abbastanza costantemente in tutti gli altri aspetti. Ci sono troppe auto di dimensioni abbastanza moderate. Mi spaventa con un lusso ostentato, paraurti gonfi, dimensioni che non riesco a sentire e una carica di 380 cavalli. F-Pace è ridondante in tutto, il che è molto fastidioso per una persona abituata a pensare razionalmente.

Test drive Audi A4, Infiniti Q30, Haval H2 e Jaguar F-Pace

Se ci fosse stato un diesel standard da due litri, tutto sarebbe stato più facile, ma la potenza dei motori a benzina inizia solo a 340 cavalli. Non corretto, l'uso di una tale carica in un ambiente urbano può essere molto costoso. Cerco di non disturbare affatto le mie 380 forze, soprattutto considerando il fatto che inizialmente la F-Pace a trazione posteriore (la parte anteriore è collegata dall'elettronica) non è contraria a scodinzolare sulla fanghiglia invernale di Mosca. Di conseguenza, o io stesso trattengo questo crossover tutto il tempo, cercando di gestire i controlli più delicatamente, oppure è lui che mi trattiene, spaventando con alcune vaghe reazioni.

 

Cambiando spesso auto, ero abituato ad adattarmi facilmente a ognuna di esse in pochi minuti, ma non riuscivo a trovare un linguaggio comune con la F-Pace nemmeno dopo due giorni. Abbiamo dovuto fare una bella passeggiata insieme da qualche parte in natura, ma tutto ciò che sono riuscito a fare è stato mettere su due seggiolini per bambini, caricare il bagagliaio e andare alla dacia con la mia famiglia, e queste non sono le stesse modalità di guida. Ma la F-Pace si è aperta dall'altra parte: ha molto spazio sul retro e un bagagliaio molto grande. Infine, ha arato neve fresca di qualità fino ai mozzi di bellissime ruote da 20 pollici.

La mano non si alza per scrivere che questa è la Jaguar più pratica della storia, perché la F-Pace non si tratta affatto di questo. L'auto può svolgere il ruolo di un'auto di famiglia, ma non voglio soffiare via le particelle di polvere e rimproverare i bambini per i segni di sporco sulla pelle cremosa. Non voglio occuparmi di intricate applicazioni multimediali, non trovo conveniente accendere i sedili riscaldati tramite il menu touchscreen, che devo aspettare per il risveglio. Jaguar, come sempre, ha troppi problemi che non sono pronto a sopportare quotidianamente. Infine, il mio formato personale è la berlina XE, non un crossover che espande sfacciatamente il cortile con le sue enormi prese d'aria. Non ci capivamo, ma ora so per certo che ci sono macchine con cui non sono cresciuto.

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Ha guidato: Mercedes-Benz Classe E

Evgeny Bagdasarov ha testato Haval H2 per la resistenza al gelo

Mi sono avvicinato ad Haval H2 con un po 'di scetticismo: partirà o no un crossover esotico? Ho lasciato la macchina tre giorni fa e sono volato via per un viaggio d'affari. Durante questo periodo, H2 è riuscito a trasformarsi in un grande cumulo di neve bianca e non infastidire più i passanti con targhette incomprensibili. E poi hanno detto alla radio che la notte precedente era diventata la più fredda dall'inizio dell'inverno - meno 18 gradi. Il motorino di avviamento ha grugnito per due secondi per motivi di vista e l'unità da un litro e mezzo (150 CV) si è avviata, ma con essa il volante e gli specchietti hanno tremato con un piccolo brivido. Spegnere il condizionatore è un'altra cosa, le vibrazioni sono praticamente scomparse.

Haval non supporta la tendenza globale a ridurre i pulsanti: ce ne sono un'intera dispersione, c'è persino un pulsante separato per soffiare sul parabrezza e sui piedi. La zona del sistema multimediale non è visivamente separata dalla zona del condizionatore e le manopole per il volume e l'intensità del soffio sono completamente le stesse, il che crea confusione.

Gli ugelli della lavatrice, nel frattempo, si sono congelati e anche i tergicristalli, che ora stanno spalmando la neve sul vetro, si sono induriti. La stessa cosa è successa sull'ammiraglia Haval H9, ma la stufa nel piccolo crossover funziona molto meglio. Riscalda rapidamente l'interno, libera il vetro dalla cattività del ghiaccio e ne ripristina la mobilità.

Inoltre, questa è la configurazione Lux media e solo la versione più costosa ha il climatizzatore bi-zona. Per mantenere una temperatura confortevole, devi girare la manopola tutto il tempo, bilanciando tra il caldo tropicale e il freddo artico.

Test drive Audi A4, Infiniti Q30, Haval H2 e Jaguar F-Pace

I risparmi sono discutibili e rovinano l'impressione di una buona macchina. Così come la totale assenza di un sistema di stabilizzazione. La perdita è più una perdita di immagine, poiché H2 non ha problemi particolari con il movimento di HXNUMX su neve e ghiaccio. Il "cambio automatico" a sei rapporti è rilassato e mantiene le marce alte. Una speciale modalità "neve", attivata da un pulsante poco appariscente, può essere lasciata inutilizzata. A poco a poco ci si abitua ad agire in modo fluido e proattivo in modo da non strappare le ruote motrici anteriori facendole scivolare.

H2 è sopravvissuto alla notte più fredda dell'anno praticamente senza perdite, ma il sistema multimediale non si è mai scongelato e ha smesso di rispondere al tocco del touchscreen e dei pulsanti fisici. È tornata in vita solo il giorno successivo: il sistema mostra di nuovo l'immagine dalla telecamera di visione posteriore e parla con voce gorgogliante.

Nikolai Zagvozdkin stava cercando l'Infiniti Q30 della Mercedes Classe A.

🚀 Maggiori informazioni sull'argomento:
  Prova su strada Audi S5 vs Infiniti Q60

Sono passato a Infiniti Q30 esattamente due minuti e mezzo dopo essere uscito dal volante della Q50. E se il formato lo consentisse, ci sarebbero stati quattro o anche cinque paragrafi su come, perché e perché ero così entusiasta della berlina giapponese. Ma, ahimè, ecco perché solo un paio di frasi. La Q50 è molto bella, insolita e arredata in modo molto moderno all'interno, ottime corse e sterzo molto affilato. È anche diverso da qualsiasi altra auto. A differenza del Q30.

E questo è diventato chiaro non appena la chiave era nelle mie mani. C'è solo una cosa in più su di esso: il badge Infiniti. Altrimenti, è una chiave Mercedes-Benz abbastanza ordinaria, bella e alla moda. Mi metto al volante, provando a regolare il sedile per analogia con la Q50 - non importa come sia: i pulsanti di controllo del sedile sono sulla portiera, sono divisi in settori, tradizionale ... sì, per Mercedes-Benz. Anche all'interno non è tutto uguale a Q50: non c'è una bella "barba", tutto è più intimo, anche se di non minore qualità.

Test drive Audi A4, Infiniti Q30, Haval H2 e Jaguar F-Pace

Ovviamente capisco che questa berlina giapponese sia costruita sulla stessa piattaforma MFA a trazione anteriore della Classe A. È chiaro che una grande quantità di elementi comuni nel design degli interni è un'opportunità logica e adeguata per risparmiare sulla produzione. C'è solo una domanda: perché allora Q30 è più costoso dei suoi concorrenti? Il prezzo minimo per un'autovettura a tre oa cinque porte giapponese è di $ 30. Un donatore di Classe A può essere acquistato per $ 691. E, ad esempio, Audi A22 - per $ 561.

Ho anche un'altra domanda: l'originalità non è uno dei principali vantaggi di Infiniti? Q50, ripeto, mi ha conquistato, compreso questo. Le somiglianze con la Classe A non sminuiscono però il Q30. Lui, ad esempio, è molto guidato dagli adulti. Inoltre, su Internet puoi trovare recensioni di proprietari che hanno guidato sia la Mercedes più piccola che l'Infiniti Q30. La maggioranza vota per l'auto giapponese, considerandola più gioco d'azzardo.

È stata raggiunta la conclusione finale? Tutti i miei pensieri e le mie discussioni sono stati fatti a pezzi da mia moglie. Da mesi cerca di descrivere il tipo di auto che vorrebbe acquistare in futuro. Dovrebbe essere qualcosa “allo stesso tempo piccolo, ma spazioso e non molto basso”, avere almeno quattro porte ed essere bello. Vedendo la Q30, ha subito detto: "Beh, sì, è esattamente quello che immaginavo".

 

 

ARTICOLI SIMILI
Principale » Test di guida » Test drive Audi A4, Infiniti Q30, Haval H2 e Jaguar F-Pace

Aggiungi un commento